Utente
Salve, sono una ragazza di 22 anni apparentemente con una vita normale e serena... Sono in procinto di laurearmi, ho le mie amiche, esco, studio ecc il problema è che io non ho mai avuto una relazione, mai un ragazzo niente di niente... E questa cosa inizia a pesarmi... Attualmente vivo momenti di ansia in momenti particolari.
Se ad esempio esco con le mie amiche e dei ragazzi si avvicinano a noi, tentano un approccio mi sale l'ansia tanto che il cuore sembra che mi esca dal petto e il corpo inizia a formicolare... E proprio perché faccio fatica a gestire tutto questo spesso risulto distaccata e taciturna.
Anche quando delle amiche mi raccontano di aver conosciuto qualcuno ecc mi sale un'ansia tremenda tanto da avere nausea e non dormire la notte...non ne capisco il motivo e questo mi fa impazzire.
La cosa strana è che se un ragazzo tenta di approcciarmi quando sono da sola (e quindi le amiche in quel caso non ci sono) mi sento molto più tranquilla.
Non riesco a comprendermi e spero che voi possiate aiutarmi.
Grazie!

[#1]  
Dr. Alessio Vellucci

24% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2019
Cara Ragazza,
purtroppo è complicato dare una risposta esauriente, perché sarebbero necessarie molte domande che aiutassero a capire meglio il suo mondo interno nell'ipotesi di una relazione, o anche solo di un avvicinamento, con un ragazzo. Ovvero, comprendere cosa di quella vicinanza genera ansia, e come la presenza delle sue amiche arriva ad inquinare una dinamica che, quando è sola, fila liscia come l'olio. La forte ansia che prova è la parte conclusiva di un processo, del quale andrebbe approfondito l'inizio. E' come se osservassimo la fine di un film senza averne visto lo svolgimento. Per questo motivo, il consiglio è di rivolgersi ad uno psicologo, meglio se psicoterapeuta, per trovare le risposte e ancor più e giuste domande.
Un caro augurio di buona fortuna
Dr. Alessio Vellucci
www.miodottore.it/alessio-vellucci/psicologo-psicoterapeuta-psicologo-clinico/roma

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Tuttavia non ho proprio il coraggio di andare di persona da uno psicologo... Né i soldi. Grazie comunque