Utente
buongiorno,
richiedo un consulto perché credo di essere arrivata al limite di sopportazione, e dato il periodo voi siete l’unico punto di riferimento.

sono una ragazza di 19 anni, sana con uno stile di vita piuttosto normale, sono un soggetto ansioso ed ipocondriaco.

il mio medico di base, dopo varie visite per escludere problemi organici mi aveva consigliato di andare da uno psicologo, ma per vari problemi non sono mai riuscita ad andarci.

scrivo qui, perché non riesco a capire quale sia il mio problema pur essendomi sforzata e cercando di capirmi.

mi prendono questi attacchi d’ansia, anche quando sono apparentemente tranquilla e ciò mi manda in bestia...
inizio a non respirare bene, sembra che mi manchi proprio l’ossigeno, il cuore inizia a battere sempre più veloce, ed essendo ipocondriaca vado ancora più in ansia...
non ho mai voluto prendere ansiolitici, ma prendo delle pastiglie di erbe che mi rilassano ma relativamente...
ma più che riempirmi di medicinali io vorrei realmente riuscire a capire quale sia il problema di tutto ciò...
spero che voi possiate aiutarmi a capire quale sia il problema, vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr.ssa Donatella Chessa

20% attività
8% attualità
0% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
Buonasera,
come giustamente le ha consigliato il suo medico anche io non posso che consigliarle di intraprendere un percorso psicoterapeutico, quindi non con uno psicologo ma con uno/a psicologo/a psicoterapeuta per dare maggiore significato al sintomo che descrive e trovare strategie opportune per gestire al meglio questo stato d'ansia.
Purtroppo non è possibile trovare una modalità di gestione efficace del sintomo che descrive online né tantomeno capire quale sia il problema.
Cordiali saluti,
Dott.ssa Donatella Chessa
Dr.ssa Donatella Chessa