Utente
Salve dottori, a volte mi ritornano in mente i miei errori fatti, le cattiverie che ho fatto ingiustamente nei confronti di alcune di alcune persone e anche le cattiverie che mi sono state fatte (ero la classica "sfigata"), e sento di non "meritare" determinate cose, come ad esempio di realizzare i miei sogni o acquistare cose costose e/o belle.
Non sono una brutta persona, nel senso che non ho mai fatto delle cose eccessivamente gravi e irrecuperabili, nessun reato ecc, ma ho trattato male delle persone che non se lo meritavano (a cui tra l'altro non ho potuto neanche chiedere scusa o spiegare le mie ragioni perché ho perso di vista).
, Cosa ne pensate?
cosa dovrei fare?

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
comprendere, innanzitutto, la natura di questo suo stato psicologico.
Colpe reali? Ossessioni?
Solo una consulenza dal vivo può eliminare tali dubbi e, di conseguenza, predisporre un buon piano di intervento
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2] dopo  
Utente
È una cosa successa anni e anni fa, in cui ero ancora ragazzina. Più che altro è stato motivo di bullismo e ho paura che i bulli (che per fortuna non mi è più capitato di vedere in giro, ma che frequentano gli stessi luoghi dei miei conoscenti ed amici ed ex fidanzati) continuino a raccontare questo avvenimento in giro e a sputtanarmi ancora, oltre al fatto di aver ferito delle persone.