Utente
Buongiorno Egregi dottori,
Vorrei un vostro gentile parere su ciò che mi accade talvolta...sono una persona che in passato ha avuto attacchi di panico poi scemati, e di questo son contento, solo che mi capita un tre anni a questa parte con una frequenza di due volte l'anno o anche una sola come quest'ultima (un paio di settimane fa) di focalizzarmi in maniera ossessiva su un evento passato recente che non è andato bene a causa di un mio errore anche banale, tanto da bloccarmi, non dormo bene, mancanza di appetito, angoscia, sintomi cardiaci, mal di stomaco e stanchezza.
Una sorta di senso di colpa profondo, penso solo a quello per alcuni giorni e ovviamente sto peggio di prima, cerco di dirmi tra me e me " che non è nulla, nessuna conseguenza" però il tarlo rimane li sapendo che non avrò una risposta per ciò che è già passato.
Delle volte riesco a " fregarmene" e mi libero subito altre volte no.
Sono stato da uno psicologo un anno fa, sembra che sia la mia persona un po " inglese " la causa di tutto ciò e non ho avuto ulteriori strumenti per liberarmene, perché questo vorrei fare.
Come si definisce questo stato in cui entro?

Passata la tempesta, mi sento di nuovo in colpa per non essermene liberato prima e subito, come mi riesce alcune volte.


Un grazie di cuore

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

"Essere un po' inglese" non è una diagnosi,
è un modo di dire.
Noi qui online non possiamo certo sopperire a quanto Lei non ha chiesto di persona al Suo Psy,
online non è posibile fare diagnosi.

Se intende curare tale problema (il "tarlo") deve rivolgersi ad uno Psicologo che sia però anche Psicoterapeuta: solo così può curare.
La cura consiste in un percorso,
non unicamente in qualche seduta.

Spero di essere risultata chiara.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2] dopo  
Utente
Ringrazio,
Seguirò Suo gentile consiglio di ripropormi per visita.

Grazie
Cordialmente

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Prego!

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/