Ansia che rovina gli esami?

Buongiorno dottori, ho un problema piuttosto invalidante con l’ansia, o perlomeno io lo ritengo piuttosto tale dato che mi rovina gli esami.
Nonostante studi sempre e costantemente vengo bocciata agli esami (sicuramente anche una componente di studio interverrà, anche se io cerco sempre di studiare il più possibile e ricordare il più possibile) a causa dell’ansia, due volte mi è capitato di confrontarmi con i colleghi i giorni prima degli esami e rendermi conto di sapere meno di loro, e quindi di sentirmi che sarei andata male all’esame (e così è stato) oppure quando ascolto gli altri e mi rendo (sicuramente d’ora in poi smetterò di studiare con gli altri nei giorni più vicini all’esame) però nel frattempo avreste dei consigli per evitare che l’ansia mi comprometta tutto così tanto?
Con la situazione Covid attualmente mi è impossibile visitare lo psicologo, che visiterò appena mi sarà possibile.
[#1]
Dr.ssa Giacoma Cultrera Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 38 1
Questo non è vero perché può fare una psicoterapia online di cui è stata dimostrata l’assoluta affidabilità nelle mani di un terapeuta esperto, infatti le assicurazioni statunitensi oggi la pagano come la terapia in studio. La sua ansia è molto probabilmente collegata ad un metodo di studio poco efficace per lei. Non servono le nottate ma la qualità quando ci si applica. Ha bisogno di una buona pianificazione degli esami e di non seguire più gli altri neanche gli esami. Un terapeuta comunque sa cosa fare.

Dr. GIACOMA CULTRERA

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottoressa, infatti mi riferivo proprio all’andare in studio in quanto non abitando da sola non me la sento di parlare via Skype di cose mie personali.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa