Utente 406XXX
Mio padre di 78 anni è stato dimesso stamattina dall'ospedale dove ha eseguito alcuni esami (tac, colonscopia, gastroscopia) al fine di caratterizzare delle aree simil nodulari al fegato che erano risultate prima da una banale ecografia di routine e poi da una risonanza con mdc fatta privatamente.
Tutti gli esami in ospedale fortunatamente sono andati bene e non hanno rilevato lesioni in altri organi.
Gli hanno fatto quindi la biopsia epatica (agobiopsia ecoguidata) ieri mattina.
Adesso dobbiamo aspettare il referto della biopsia.
Il decorso post biopsia tutto ok.
Lui sta bene.
Emocromo ok.

Le mie domande a questo punto sono due:
1.
Per fare tutti gli esami per alcuni giorni gli hanno sospeso Plavix 75 mg.
Adesso che lo hanno dimesso e che è a casa, può riprendere Plavix dopo pranzo oppure per cautela deve aspettare qualche giorno?

2.
In questo periodo lui di solito fa il vaccino antinfluenzale.
Lui può farlo?
Oppure deve aspettare?

Grazie.

[#1]  
Dr. Gabriele Antonuccio

20% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Si può riprenderlo tranquillamente se il decorso post-biopsia è stato regolare e non sono stati rilevati sanguinamenti.
Dr. Gabriele Antonuccio

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Grazie per la risposta. Invece il vaccino antinfluenzale secondo lei posso farglielo fare? Oppure devo aspettare? Purtroppo il medico di base su questo aspetto non mi ha saputo dire nulla e anzi mi ha chiesto di chiedere allo specialista. Mah...