Utente
Salve, scrivo in quanto il 2 marzo 2020 ho eseguito una risonanza magnetica nucleare lombo sacrale in modalità aperta.

Attualmente avrei la necessità di eseguire una RMN encefalica ed una Angio RMN arteriosa intracranica.

Posso procedere subito con la prima risonanza?

Dopo quanto tempo posso effettuare la seconda risonanza?

Grazie

Saluti, Giusy

[#1]  
Dr. Vittorio Scipione

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2016
Cara Amica,
se Le hanno prescritto gli esami che lei ha evidenziato vuol dire che per giungere ad una diagnosi finale importante per interpretare le Sue criticità,indipendentemente dall'esame RM sostenuto mesi addietro,è giusto che Lei si sottoponga a nuovi accertamenti,che non vanno in conflitto con i precedenti.
Stia serena,il compito del Medico che certifica questi esami non è semplice,non lo fà certamente a cuor leggero bensì procede ad una "richiesta" di verifica diagnostico-strumentale per accertare o escludere una presunta patologia responsabile di disturbi per i quali è necessario ricercare una vera "giustificazione".

Arrivederci
Dr.Vittorio Scipione