Utente
Ho da mesi doloriforti alle dita delle mani accompagnate da gonfiori, molto più forte al risveglio e durante la notte.
Il medico mi ha fatto fare numerosi esami (ves, proteina c reattiva, citrullina,...) tutto nella norma ed é giunto alla conclusione che non può essere artrite sieronegativa, bensì artrosi, data la presenza di noduli di bouchard e di heberder Vista la mia giovane età, è possibile questa diagnosi?

Grazie

[#1]  
Dr. Danilo Vaccai

24% attività
20% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2020
I dolori di tipo artrosico normalmente non sono presenti la notte, ma si accentuano con il carico e con i movimenti. Non posso farLe diagnosi online, anche perchè andrebbe visitata e viste le radiografie con molta attenzione. Anche la giovane età è poco compatibile con la presenza di artrosi. Utilissima, anzi, necessaria una visita specialistica reumatologica.
Saluti,
Dr. Danilo Vaccai