Utente
Salve gentili Medici.

Scrivo per un Vostro parere sulla dieta che ormai da diverso tempo pratico.

Colazione, latte scremato 500 ml, dolcificante, cereali abbondanti, caffè.

Pranzo, verdura in scatola ( abbondante ), barrette cereali 2, schiacciatine 40g

Merenda, legumi in scatola, barrette cereali.

Cena, 3 fette biscottate con Philadelfia e bresaola, 2 yogurt magri, 2 circa etti cereali con cioccolato.

Abito da solo, quindi con poche variazioni, applico questa dieta ormai da molto tempo.

Non ho riscontrato alcun problema evidente, e mantengo il mio peso forma senza difficoltà. Pratico sport regolarmente senza problemi.

Volevo sapere, in particolare, se è giusto basare la propria dieta sui cereali integrali e se ci sono controindicazioni nell' utilizzo di verdure o legumi in scatola.

Anticipatamente ringrazio.

[#1]  
Dr. Claudio Pace

24% attività
0% attualità
12% socialità
ERICE (TP)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile Utente
Segue questa alimentazione perchè vegetariano ?, Per motivi religiosi, o motivi di salute particolari ?
Le diete devono essere più varie possibile, perchè l'essere umano è un onnivoro ed ha bisogno di alimentarsi da più fonti: carne, pesce, frutta... non solo cereali e verdure!!!
Dr. Claudio Pace

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la Sua attenzione Dr. Pace.

Io non sono vegetariano, godo di buona salute, e sono ateo.

Questa particolare dieta la seguo per motivi personali.
Mancanza di tempo, nessuno che mi cucina, poco appetito e nessun interesse per i piaceri della tavola.

In passato sono stato assai grasso.

I vantaggi di questa dieta sono diversi, mantengo il mio peso forma, non ho cali di energia, mangio quanto voglio, regolarità intestinale, capacità lavorative e sportive ottime.

Inoltre il mio organismo, o cervello, respinge tutto ciò che è grasso. Persino il latte non scremato, lo bevo con malumore.

Ho fatto due conti, questa dieta permette di coprire le varie esigenze nutrizionali, dalle proteine, ai grassi, ai carboidrati, amido e zucchero. I cereali sono ricchi di vitamine, forse troppo, le verdure presumo pure.

Quello che vorrei sapere, può compromettere la salute questo tipo di dieta? Ci sono elementi essenziali che non si trovano nei suddetti alimenti?

Io non ho problemi di alcun tipo, e la seguo ormai da anni, almeno 2, ogni giorno. Pochissime eccezioni (cene al ristorante...).

Volesse indicarmi gli alimenti che secondo Lei dovrei necessariamente assumere, Le sarei grato.

Saluti.

[#3]  
Dr. Claudio Pace

24% attività
0% attualità
12% socialità
ERICE (TP)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La Sua dieta è carente di aminoacidi essenziali, che si trovano soltanto negli alimenti di origine animale: uova, innanzi tutto, ma anche carne e pesce.
Il fatto che sia in ottima forma non mi sorprende, perchè l'organismo utilizza le proprie fonti di aminoacidi per sopperire: i muscoli, che vengono metabolizzati (in parte) per ricavare gli aminoacidi richiesti. Capirà da solo che questa situazione alla lunga Le crea dei danni. Pertanto integri la sua alimentazione (anche saltuariamente) con prodotti di origine animale, riuscirà cosi a mantenersi in forma senza recare danni al suo fisico. Per praticità le potrei consigliare, due-tre uova la settimana, una o due scatolette di tonno e quando ne ha voglia una bella bistecca o del pesce fresco.

Cordiali saluti
Dr. Claudio Pace