Utente
Ho 50 anni e ho eseguito da pochi giorni una mammografia con il seguente esito:seni a struttura parenchimale di discreta radiopacità.Il corpo ghiandolare appare alquanto addensato, con aspetto fibronodulare e sfuma negli spazi perimammari. Non linfonodi in sede ascellare.
Esito ecomammaria: corpi mammari simmetrici, astruttura fibronodulare. Nodulo ipoecogeno di tipo fibromatoso interessa il q. infero mediano di dx (mm.7,8) e q. esterno sinistro (mm.8 e mm.13). Piccole cisti interessano il q.supero esterno di sinistra. Non si apprezzano asimmetrie strutturali a significato patologico nei limiti di risoluzione della metodica. Regolare il profilo cutaneo. (si consiglia controllo semestrale). A fronte di questa diagnosi mi interesserebbe un suo parere, vista la mia preoccupazione che forse non dovrebbe esistere o mi sbaglio? Mi scusi la franchezza il mio peso elevato può influire su queste cisti? Gli inesistenti rapporti sessuali da moltissimo tempo possono contribuire a modificare anche la struttura del seno? Mi scusi le domande stupide ma sono preoccupata per il domani. La ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non tenga in considerazione le cisti, ma i due noduli
"ipoecogeni" che probabilmente sono dei fibroadenomi già insorti da tempo.

Dovrebbero già essere presenti e rilevati dai precedenti esami strumentali. In caso contrario, pochè la sua età è atipica per l'insorgenza di un fibroadenoma (=benigno),
precauzionalmente ripeterei il controllo ecografico a breve.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-ho-un-fibroadenoma-mi-devo-operare.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com