Utente 357XXX
Buonasera dott. Salvo, mia moglie e' stata operata di carcinoma mammario il
2 settembre scorso. (score 2) presso struttura ospedaliera.
ad oggi siamo ancora in attesa dell'esame Sish per poter decidere sulla terapia da fare e cioe' se chemio o radio.
non le nascondo che iniziamo a preoccuparci. abbiamo fatto diversi solleciti
ma ci dicono che l'esame e' costoso e che bisogna raggruppare diversi campioni simili per abbattere i costi, nel frattempo il tempo passa e la cura
non si inizia.

domanda: dopo quanto tempo dall'intervento chirurgico bisogna iniziare la terapia sia radio o chemio?
i tempi lunghi di attesa possono pregiudicare qualcosa?

come sempre la ringrazio anticipatamente per la sua disponibilita'.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>siamo ancora in attesa dell'esame Sish >> forse voleva scrivere Fish ?

State assolutamente tranquilli anche se noi dobbiamo raccomandare di iniziare le terapie appena possibile

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com