Utente 256XXX
29 agosto 2018

Buongiorno, ho 54 anni e da tempo presento una lieve
ginecomastia - ho deciso solo ora di fare qualcosa. Mi
sono fatto vedere dal mio medico curante, il quale mi ha
detto che potrebbe essere stata causata da alcuni farmaci
che assumo e di controllare il bugiardino.

In effetti prendo da anni sia Nozinan 25 che Serenase gocce
e tutte e due hanno tra le controindicazioni il fatto che provocano
la ginecomastia.

Domando: interrompendo l'assunzione di questi farmaci
la ginecomastia regredisce? Oppure devo ricorrere a dei farmaci
specifici come ad esempio l'Anastrozolo? (spero di no)

Ringrazio in anticipo per la risposta
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non farei alcuna terapia ma approfondirei per avere una diagnosi. Ginecomastia vera o lipomastia ?

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/73-mammella-maschile-ginecomastia-carcinoma-patologia-mammaria.html

Una ecografia mammaria potrebbe togliere i dubbi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 256XXX

Buongiorno, mi sono fatto vedere da una senologa la quale non ha rilevato niente di grave se non una modesta ipertrofia ghiandolare sop. al seno sinistro. Mi ha fatto poi fare una ecografia che riporta:
"Falsa Ginecomastia per adiposità. senza ipertrofia ghiandolare, Il referto parla solo di "nodularità" retro areolare sop. al seno sinistro silente all'ecografo ... NO adenopatie/noduli - linfonodi ascellari." La Dr.ssa mi ha consigliato degli esercizi per tonificare il petto.

Mi sembra strano che nel referto sia riportato senza ipertrofia ghiandolare quando alla visita la senologa lo ha rilevato (sop. al seno sinistro) come io stesso alla palpazione....

Inoltre: è che da alcuni giorni che ho un po di dolore al petto sinistro come un fastidio... ho provato a metterci del Voltaren ma con scarso risultato. Da cosa potrebbe dipendere?

Settimana prossima ho prenotato un altra visita dalla senologa per farle vedere il responso della ecografia. Cosa consiglia di dirle e/o fare?

Grazie.
Saluti.