Utente 553XXX
Gentile Dottor Catania, la aggiorno sulla mia situazione. Il 1 agosto ho subito una quadrantectomia con biopsia del linfonodo sentinella. Dall'esame istologico è emerso un tumore ormone sensibile g2, ki67 10%, linfonodo sentinella indenne. Ho iniziato terapia ormonale con exemestane e puntura ogni 28 gg. L'oncologa che mi segue mi ha consigliato di fare una ecografia addome completo e nel fegato è stata individuata una formazione iperecogena di 10mm compatibile con angioma, anche se data la mia situazione recente, mi consiglia un approfondimento con tac con mdc. Questo mi ha agitato un po'. Potrebbe essere qualcosa di diverso da un angioma? TIZIANA

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquilla da quanto descrive.
Appena possibile le rispondero' in dettaglio aul blog.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 553XXX

Gentile Dott. Catania, stamane ho fatto una seconda ecografia all'addome e non è stato rilevato alcun angioma epatico, mentre dall'ecografia fatta appena una settimana fa risultò una formazione iperecogena di 10mm. Onestamente non so cosa pensare! Ovvio che sarei più contenta se l'angioma non ci fosse proprio, specie in considerazione del pregresso tumore. Il dubbio purtroppo si è insinuato nella mia testa. Secondo lei è possibile che una massa di 1 cm possa sfuggire all'ecografista? E soprattutto:potrebbe trattarsi di qualcosa di diverso? La ringrazio.