Utente 253XXX
Buongiorno, premetto che ho 38 anni, non ho mai avuto gravidanze e non assumo anticoncezionali. 2 anni fa, in una normale detersione dei capezzoli ho avuto una secrezione trasparente alla vista e giallino chiarissimo sul fazzolettino. Siccome e' stato un evento unico, BILATERALE e di quantita' modestissima non ho piu' fatto caso. L'altro ieri, rifacendo la mia solita detersione ho avuto una secrezione dal capezzolo dx delle stesse caratteristiche, ossia trasparente alla vista e sul fazzolettino giallino chiarissimo. Il fatto e' che e' stata monorifiziale e di quantita' tipo 3 /4 gocce assieme. L' indomani ho spremuto delicatamente il capezzolo e vi e' uscita mezza gocciolina sempre della stessa consistenza. Ho messo dei batuffoli di cotone e li ho tenuti vicino al capezzolo per 2 gg per vedere se fosse anche spontanea ma non vi e' uscita nessuna secrezione.
Ho gia' prenotato eco e mammografia ma non mi hanno dato disponibilita' immediata per cui sono nel panico totale. Ho anche chiamato il senologo che mi ha detto sia normale e che non consiglia neppure la ecografia, se non solo per controllo mio in quanto donna 38enne.
Voi cosa ne pensate.. ? sono nel panico, non mangio e non dormo perche' l'attesa mi sta distruggendo...anche perche' non ho la piu' pallida idea di come possa essere questa secrezione "watery" tanto temuta...immagino appunto sia come acqua ma anche la mia appunto e' trasparente anche se ripeto,nella mia ignoranza in materia la percepisco :trasparente ,lucida e sebacea quasi...un po' come quando la pelle del viso diventa grassa.
Grazie anticipatamente a quei dottori che mi risponderanno.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tanta carne al fuoco.
La sua ansia comprensibile pero' da quanto allega mi sembra eccessiva. E starei tranquilla!

ma SE DESIDERA UN APPROFONDIMENTO

Le rispondero’ senz’altro, ma dovrebbe ripostare con il copia incolla sul link che le allego di seguito perche’ per comprendere meglio la mia replica potrebbe rendersi necessario allegare qualche immagine (qui non e’ consentito).
Questo e’ il link dove ripostare

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-9580.html

La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.
Ripeta tra i dati eta’ ed esito di visite o esami strumentali e se ha una familiarita’ per tumore al seno ed ovaio.
Deve presentarsi (obbligatorio) con un nome anche di fantasia se lo desidera va benissimo.
Ripeto e' obbligatorio presentarsi con un nom anche se di fantasia
L’aspettiamo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com