Utente
Buongiorno, ho 40 anni, eseguo mammografia preventiva con seguente esito:
No rilievi a destra
Sx: in retroareolare si riconosce addensamento a contorni sfrangiati di poco piu di 2 cm di sospetta natura afinalistica.
Si consiglia eco
Il senologo esegue approfondita eco in die sedi diverse: primo esito riporta esame clinico oncologicamente negativo, No reperti palpatori sospetti.

Mammelle normorappresentate, densità eco medio alta, struttura displasica complessa.

Non distorsioni piani cutanei, non disomogenita parenchiali ne' focalita sospetta in atto in senso eteroformativo in particolare in sede retroareoale sinistra
In sede periareolare supero esterna placca displasica complessa
Dotti non dilatati bilateralmente
Linfonodi ascellari con ecostruttura normale, Reattivi, alcuni con linfocentro iperplastico
BIRADS US2
NELLA SECONDA eco, stesso senologo a distanza 1 settimana seguente esito
Ecografia non documenta distorsioni, disomogeneità o focalita' pseudonodulari evolutivamente sospette
In corrispondenza topografica del reperto mammografico è presente area addensata, displasica con alcune micro calcificazioni prive di sospetti in senso eteroproduttivo
Poi dato che non era in accordo con radiologo mi hanno prescritto risonanza che farò il prossimo mercoledi
Sono seriamente preoccuoata, non so quale sia piu attendibile eco o mammo?

La ringrazio e certa di un suo parere porgo cordiali saluti
Simona

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non resta che aspettare la Risonanza ma terrei molto conto del referto mammografico anche se in contrasto con quanto dice l'ecografista.
Se desidera un ulteriore approfondimento in attesa dell'esame
Le rispondero’ senz’altro, ma dovrebbe ripostare con il copia incolla sul link che le allego di seguito perche’ per comprendere meglio la mia replica potrebbe rendersi necessario allegare qualche immagine (qui non e’ consentito).
Questo e’ il link dove ripostare

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-12046.html

La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.
Ripeta tra i dati eta’ ed esito di visite o esami strumentali e se ha una familiarita’ per tumore al seno ed ovaio.
Deve presentarsi (obbligatorio) con un nome anche di fantasia se lo desidera va benissimo.
OBBLIGATORIO PRESENTARSI CON UN NOME ANCHE DI FANTASIA

L’aspettiamo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Non so se ho eseguito la procedura del copi incolla in modo esatto!
Adesso sono ancora piu agitata anche perché non riesco a capire qualora la risonanza desse ragione alla mammografia se può reputarsi una cosa grave o no
Grazie ancora
Simona

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho risposto nel blog.

Scriva pure le sue paure sul blog.

E le risponderemo punto per punto
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com