Utente
Gentilissimi dottori, ho 39 anni e circa un mese fa ho effettuato la solita eco al seno annuale.
La dottoressa che ha eseguito l’ecografia ha trovato, oltre alle solite cisti anecogene che caratterizzano il mio seno fibrocistico (Cito il referto) una formazione ipoecogena di 4 millimetri, perfettamente ovale, non vascolarizzata, con caratteri ecografici di benignità (cisti densa?
adenofibroma?) eventuale controllo ecografico tra tre mesi
A voce mi ha poi detto di stare tranquilla perché non c’è niente di sospetto, altrimenti mi avrebbe inviato a fare altri esami...e che se voglio per una tranquillità più mia che sua mi rivede tra tre mesi per un controllo.

Un po’ allarmata, due giorni dopo, effettuo una nuova ecografia, in un diverso centro privato, Da un dottore che oltre che di ecografie si occupa di mammografie da più di 35 anni.

Prima di visitarmi legge il referto e guarda la foto della formazione ipoecogena e sorridendo mi dice che quella è una microciste, una sorellina minore delle cisti anecogene che ho in abbondanza in entrambi i seni, che lui non l’avrebbe nemmeno segnalata nel referto, e che semplicemente essendo piccolina fa ecograficamente un rumore diverso dalle cisti più grandi ma si tratta di una di esse.

Procede con la visita e mi conferma quanto detto, e mi dice che addirittura se ne è formata una uguale di fianco, di 2 millimetri.

Referto: cisti e microcisti in entrambi i seni.

A voce mi ha detto che posso dimenticarmi di questa formazione ipoecogena e di fare il prossimo controllo tra un anno.

Chi ha ragione?
Cosa devo fare?

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Starei tranquilla da quanto descrive.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com