Utente 563XXX
Buongiorno a tutti i neurologi del sito. Posto qui il link di un consulto postato in urologia, poiché dopo consulto e visita diretta di un proctologo ed un urologo non si è arrivati ad un dunque è anzi sono quasi stato bollato come malato immaginario dal mio medico di famiglia e dall’urologo, nonché da mia madre. Ho solo 21 anni.

Il dolore da ieri sera si è esteso ai glutei, mentre già prima (anche se nel consulto ho scordato di citarlo) avevo dolore coccigeo e alla bassa schiena.

Adesso anche questi dolori sono fissi, si estendono in tutto il bacino e ho nuove fitte che prendono direttamente la base del pene e il testicolo sx e a volte il destro. Qui nel vecchio consulto troverete i sintomi che già c’erano: https: //www. medicitalia. it/consulti/urologia/703641-dolore-perineale. html
Non sono più come muovermi, il dolore sta diventando davvero invalidante.

Sono in università in questo momento è stare seduto adesso non solo è un tormento ma una vera e propria tortura. Tutto questo mi sta portando ad una vera e propria depressione. Tanto che non ho più voglia di fare nulla.

Cerco di portare avanti l’università perché è il mio impegno e perché spero ancora di poter riprendere in mano la mia vita ma veramente è dura

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Questo è un consulto a distanza. Niente visita e niente esami.

Ciò detto nell' ipotesi di un dolore cronico in regione pelvica/personale Le consiglio una Visita Neurologica presso collega esperto in Algologia (Terapia del Dolore).
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Grazie Dott. Poli. Purtroppo a 21 anni non è bello (ma non lo è neanche a 80 anni) ritrovarsi con un dolore che limita la vita. A Genova non conosco al momento un Suo collega esperto in algologia. Vedo di fare ricerca rapida e prenotare. Lo chiedo a Lei visto che è il suo campo: se non si trovasse una causa o la causa fosse il nervo pudendo (ho trovato per caso la nevralgia di questo nervo e ahimè i sintomi si assomigliano parecchio) la terapia con antidepressivi e anticonvulsivanti che verrebbe sicuramente prescritta, ha forte impatto sulla vita di uno studente 21enne? Perché ho madre farmacista e in farmacia ha parecchi clienti che assumono questi farmaci per il dolore cronico (o per più semplice depressione) e dice che subiscono effetti collaterali veramente pesanti, non avendo più dolore ok, ma con sintomi comunque fortemente impattanti sulla vita quotidiana al pari del dolore che avevano prima. Mia madre stessa ha dovuto assumere Lyrica 600mg/die per un nervo che era stato toccato nella spalla durante un’operazione e ricordo che vedeva doppio e aveva un senso di disorientamento pazzesco, praticamente era meno attiva che con il dolore

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Faccia prima visita ed eventuali esami.
I farmaci che menziona sono somministrati gradualmente e proprio alla sua età ben tolllerati.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente 563XXX

Davvero un enorme grazie Dott. Poli. Ho fatto ricerca online e ho trovato più di un Suo collega genovese che è esperto in terapia del dolore. Addirittura ne ho trovato uno che fra le specialità trattate riporta la nevralgia del pavimento pelvico quindi direi più che ottimo. Vedo di telefonare già fin di domani. Se ne ha piacere la aggiorno appena ho effettuato la visita. Le auguro una buona serata

[#5]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Mi tenga aggiornato sul tipo di trattamento e sui risultati.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#6] dopo  
Utente 563XXX

Certamente Dottore. Non mancherò di aggiornaLa appena avrò effettuato visita e poi Le comunicherò ovviamente gli accertamenti e la terapia prescritta.

[#7] dopo  
Utente 563XXX

Buon pomeriggio Dott. Poli. Ho telefonato al Suo collega genovese, il quale già per telefono si è interessato ai sintomi chiedendomi di anticipaglieli sommariamente. Ho riferito e mi ha detto che causa di questi sintomi possono essere diverse cose (rimanendo in ambito neurologico) e pertanto dopo la prima visita stabilirà quali indagini andranno completate. Mi ha riservato una visita nel primo pomeriggio di lunedì presso il suo studio al centro Il Baluardo, un centro medico al Porto Antico di Genova abbastanza all’avanguardia sotto il lato neurologico. Qui è stato seguito anche mio padre che dopo l’impianto di bulloni per una frattura scomposta dell’intera gamba 10 anni fa accusava forti dolori e perdita di sensibilità. Proprio lì, dopo due anni di indagini infruttuose presso svariati medici, scoprirono che una delle piastre più piccole impiantate aveva intrappolato un nervo della gamba causando i disturbi. Ora sta bene, non riesce più a correre ma cammina di nuovo e senza dolori. Sono davvero fiducioso. Le farò sapere lunedì quali indagini mi verranno prescritte

[#8]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Molto bene
in bocca al lupo!
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#9] dopo  
Utente 563XXX

Grazie davvero per l’interessamento Dottore!!