Utente 718XXX
Buongiorno Dottori, vorrei sapere per quanti giorni si può assumere paracetamolo, 1 compressa da 1g.
?
In quanto è un periodo che soffro di una forma di lombosciatalgia per problemi di discopatie lombari, considerato che ho letto in giro che il paracetamolo è l'unico antidolorifico che fa meno male di altri farmaci non steroidei.
Grazie

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Riporto da scheda tecnica:

"...Negli adulti la posologia massima per via orale è di 3 g e per via rettale è di 4 g di paracetamolo al giorno.
Il medico deve valutare la effettiva necessità di trattamenti che si prolungano per più di 3 giorni consecutivi...".

Pertanto si rivolga al suo medico di base per impostare un trattamento adeguato.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 718XXX

Grazie per la risposta, scusi la mia replica che può sembrare un po' polemica, ma io ho chiesto per quanti giorni si può assumere paracetamolo 1000 per non avere complicazioni a livello di effetti collaterali e di salute, la posologia la conosco anch'io, basta leggere il bugiadino grazie, cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Diego Beltrutti

20% attività
16% attualità
0% socialità
ASSAGO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Gentile Utente 71866,
grazie a nome della categoria per il commento gogliardico. Risulta un po difficile rispondere compiutamente. La prima risposta sarebbe : finché ce ne è bisogno. Cioè: normalmente una lombosciatalgia dura per qualche settimana. Se dura di più allora è necessario valutare se ci sono altre opzioni terapeutiche vedi ortopediche o neurochirurgiche.
Certamente non potrà andare avanti tutta la vita assumendo Paracetamolo.
Inoltre noi non sappiamo quanti anni ha, quanto pesa, se ha problemi renali, epatici, ecc.
Diciamo che 1 gr al dì, essendo una dose bassa, potrà essere assunto per un lungo periodo. Vale a dire per il tempo necessario per risolvere il problema in modo conservativo o prendere una decisione di risolverlo chirurgicamente (se esistono indicazioni in tal senso evidenziate da colleghi specialisti e da esami di imaging o/e di neurofisiologia).
Forse lei si aspettava che le dicessi un numero x di giorni... ma ciò non è possibile in medicina.
Dr. Prof. Diego Beltrutti
P.P. World Society of Pain Clinicians
P. Esperti di Tecniche Interventistiche nel Dolore
Clinica Fornaca - Torino