Utente 527XXX
salve a tutti. vi espongo la mia situazione. sono un ragazzo di 19 anni e da un paio di giorni ho notato che un testicolo precisamente il destro si è sposta ovvero è sempre nello scroto ma è piu rialzato ho letto altri consulti e ho paura che si tratti di testicolo retrattile o ascensore ma ho una grande paura.inoltre vorrei precisare che a differenza di altre situazioni nel mio caso il testicolo non è mai scomparso è sempre rimasto nello scroto. ringrazio anticipatamente se qualcuno di voi ha voluto rispondere...vorrei veramente non affrontare altre operazioni anche perche arrivo da un anno molto travagliato nel quale sono stato operato ben due volte per pneumotorace e per riprendermi ci ho messo un bel po.

[#1]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente
credo che sia necessario una visita per valutare il tutto.
Questo servizio serve a chiarire dei dubbi o dare qualche consiglio, ma mai a sostituire la clinica!!
Tra le altre cose che vi sia una diversità tra il testicolo destro e sinistro, è nella normalità.
Legga pure tutti i consulti che vuole ma non si lasci trasportare; è un classico che lo studente di medicina ai primi anni somatizzi tutte le patologie che studia. Il suo intervento di pneumotorace, se non sono indiscreto, e stato eseguito a seguito di un trauma o spontaneo (come vede la curiosità ... è contagiosa).

Un augurio di buon anno
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#2] dopo  
Utente 527XXX

è stato uno pneumotorace spontaneo.La ringrazio per la pronta risposta al mio problema. la visita presso chi la devo fare? il mio medico di famiglia è una donna e mi troverei a disagio a farmi visitare? e comunque quali possono essere le cause dello spostamento del testicolo? preciso inoltre la presenza di un lieve dolore come se fosse un appendicite anche se tutto puo essere dovuto al fatto che da quando ho notato questo problema sono teso e mi tocco spesso. un ultima domanda: posso avere dei rapporti sessuali tranquillamente o devo interrompere?

[#3] dopo  
Utente 527XXX

se lei dr D'angelo puo rispondere la ringrazio altrimenti pregherei qualche suo collega ad aiutarmi. grazie

[#4]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Un consiglio:
vinca la resistenza legata alla differenza di sesso e ne parli col suo curante. I medici nell'adempimento del loro operato devono essere come "angioletti" e Le dirò a rischio di attirarmi le critiche dei colleghi che spesso le donne sono più "meticolose" dei maschietti. Poi se la collega vorrà sarà Lei ad indirizzarla presso uno specialista (Urologo in primis).
Non credo (anche se non ho dati sufficienti in atto) che sia necessario interrompere i rapporti, in mancanza di disturbi.
Buon Anno
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)