Utente 209XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di 29 anni...credo dai sintomi (bruciore durante minzione e eiaculazione e fuoriuscita di liquido giallastro dal pene) di aver contratto gonorrea.Dal primo giorno dei sintomi ho iniziato il ciproxyn da 500 ogni 12 ore , ora e la 5a volta che lo prendo e ancora non ho moltissimi miglioramenti è normale?........Dovrò prenderlo secondo l'urologo che non mi ha visitato ma mi ha ricevuto ,per 5 giorni e vedere come và.Io lavoro in ospedale e forze l'urologo non è stato troppo superficiale?grazie....se si cosa dovrei fare? l'urino coltura può essere fatta dopo terapia antibiotica?

[#1]  
Caro signore,
da questa postazione non possiamo smentire quanto detto dal collega. Finiwsca il ciclo consigliato e se non vi sono migtliora,menti o si cambia antibiot6ico (es. pennicilline protettte) ovverso si esegue tampone uretrale, a seconda delle condizoni cliniche del soggetto.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 209XXX

Salve vorrei sapere se il tampone ureterale pùo essere eseguito malgrado terapia antibiotica.non verrebbe falsato?grazie.

[#3]  
"a seconda delle condizoni cliniche del soggetto." Lo avevo detto male, scusi


esatto, bisogna spettare, e va bene asperttare se i sintomi sono minimi, se sono importanti personalmente preferisco cambiare antibiotico.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#4] dopo  
Utente 209XXX

Quale antibiotico mi consiglierebbe?

[#5]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la gonorrea può essere trattata e debellata con una breve terapia antibiotica specifica che deve essere prescritta da un medico, cosa semplice se lei lavora in ospedale.
Un tampone uretrale per gonococco dovrebbe essere effettuato a distanza di 4-5 giotni dall'antibiotico
Stia attento a non "regalare" l'infezione alle prossime partners ed informi, se possibile, della cosa la ragazza che le ha "fatto il regalo" in modo che si faccia curare
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#6] dopo  
Utente 209XXX

Grazie dottore,è stato molto esaustivo,solo che vorrei chiederle,se ora smetto il ciproxyn ho paura che la situazione possa peggiorare di molto...e sopratutto possibile che il tampone possa essere falsato?la mia situazione malgrado terapia antibiotica da 4 giorni sembra eclatante...che dice aspetto 4 giorni o lo eseguo appena posso(il tampone)grazie.

[#7] dopo  
Utente 209XXX

dottore qual è la dicitura precisa da far scrivere al mio medico di base per fare il tampone (per gonococco e clamidia)grazie,.

[#8]  
aspetti almeno 6-7 gg. Poi chieda al medico di base: TAMPONE URETRALE STANDARD E TAMPONE URETRALE PER RICERCA CLAMIDIE.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#9] dopo  
Utente 209XXX

dottore ho paura che se aspetto troppo la situazione possa degenerare,mi sembra talmente eclatante(ho molte perdite) che il tampone non credo possa farmi passare come un falso negativo.che ne pensa?

[#10]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

non si crei problemi di "vergogna", si faccia seguire da un medico "reale" e non lavori troppo con la fantasia
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#11] dopo  
Utente 209XXX

ho fatto stamane i tamponi..2..uno per germi,e l'altro per gonococco e clamidie..aspettiamo,intanto cosa potrei fare per migliorare la situazione...grazie per la pazienza.:-)

[#12] dopo  
Utente 209XXX

il tampone è positivo x diplococchi e nassirea gonorrae...cosa devo fare?grazie

[#13] dopo  
Utente 209XXX

specifico...diplococchi gram negativi numerosissime forme e nassirea gonorrae positivo clamidia negativo...aspetto l'anibiogramma...che ne pensate?grazie ho un po di ansia.

[#14]  
caro signore,
da qua non possiamo consigliare farmaci o fare terapia senta il collega dal vivo.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#15] dopo  
Utente 209XXX

ecco la terapia che mi hanno dato: ho fatto un iniezione intramuscolo di cefriaxone e bassado 100 mg compresse due volte al giorno per 10 giorni.che ne pensate?grazie.

[#16]  
[#17] dopo  
Utente 209XXX

dottore a 3 giorni dalla terapia sembra che la situazione stia migliorando (non ho più perdite e i dolori in fase minzionale sembrano scomparsi),sto notando però un certo dolore durante l'erezione,cosa potrebbe essere?sarebbe forze meglio per un pò evitare erezioni volontarie?grazie

[#18]  
eliminare le erzioni spontanee non ha molto senso. Normale doilore erettile: uretra infiammata si stira e duole.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#19] dopo  
Utente 209XXX

dottore ma terminato il trattamento anche se non ho più sintomi,devo fare qualcosa far per vedere se è debellata?se si cosa consiglia?grazie

[#20]  
a distanza di 40 giorni da ultima somnministrazione eseguire tampone uretrale standard e tampone uretrale per ricerca clamidie.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#21] dopo  
Utente 209XXX

Salve ho appena finito gli antibiotici..e i fastidi nella zona genitale sembrano totalmente scomparsi,però mi sembra di notare dei linfonodi inguinali a sinistra ingranditi e un certo fastidio alla gamba sinistra..cosa potrebbe essere?cmq tra 20 gg ripeto il tampone uretrale.grazie

[#22]  
Caro signore, a naso direi che non c' entra granchè. Ma attendiamo il controllo microbiologico (tamponi) ed il parere del collega. Sa di qua da una tastiera il quadro non è mai ben chiaro come dal vivo.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#23] dopo  
Utente 209XXX

mi chiedo non è che oltre alla gonorrea mi sia beccato qualcos altro che possa avermi fatto ingrossare questi linfonodi...o che la gonorrea stessa possa evermeli ingrossati? ribadisco che comunque non ho più sintomi in zona genitale.grazie

[#24]  
las gonorrea se guarita non fa così, poi le cause di ingrossamento linfonodale sono tante. Senta il medico di base per intanto.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#25] dopo  
Utente 209XXX

cari dottori è sufficiente eseguire tampone uretrale a distanza di 21 gg da ultrima somministrazione di antibiotico per valutare l'eventuale scomparsa della gonorrea? ps io clinicamente non ho più sintomi.grazie

[#26]  
Sufficiente: faccia richiedere dal suo medico di base "tampone uretrale standard e tampone uretrale per ricerca clamidie"
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#27] dopo  
Utente 209XXX

il mio medico mi ha fatto la seguente impegnativa: tampone uretrale per germi comuni,gonorrea e clamidia...va bene?grazie

[#28]  
va bene. protegga sempre rapporti fino a guarigione confermata.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#29] dopo  
Utente 209XXX

Tamponi eseguiti dopo 21 gg dall'antibiotico negativi sia per gonorrea per clamidia e germi vari? posso riavere rapporti non protetti?grazie

[#30]  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2003
Se è certo di non averLa trasmessa a sua volta , si.
Dott.Roberto Mallus

[#31]  
utile comunque sempre controllo partner da parte di ginecologo.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org