Utente 823XXX
Ho 54 anni, due anni mi è stato tolto un calcolo....in questa ultima settimana ho avuto dei sintomi di una noiosa e persistente cistite, continuo stimolo ad urinare, leggero bruciore, circa 20 giorni fà avevo fatto un esame delle urina e una urinocultura da cui non risultava nulla di particolare...traccie di batteri e leucociti e un PH leggermente inferiore alla norma.
Ho fatto anche una ecografia all'addome con i seguenti esiti:

ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO (SUPERIORE ED INFERIORE + RM)
lndagine diagnostica condizionata dal meteorismo intestinale.
FEGATO, per quanta visualizzabile, di dimensioni ai limiti superiori della norma, margine arrotondato, struttura lievemente iperecogena omogenea di tipo steatosico.
Asse spleno-porta1e di calibro regolare.
Vie biliari intraepatiche non dilatate.
COLECISTI distesa con pareti lievemente iperecogene ed un sottile segmento, adeso, suggestivo per placca colesterolinica: si consigliano esami ematochimici e monitoraggio ETG a 4 mesi circa, nel lume non echi litiasici.
PANCREAS e MILZA nei limiti di norma.
AORTA addominale di calibro e decorso regolari.
RENI in sede, di normali dimensioni e morfologia, parenchima di spessore conservato; sospettabile a sn la presenza di microlitiasi e piccola cisti parapie1ica.
Non ectasia calico-pielica.
VESCICA distesa, a pareti regolari e lume libero.
PROSTATA di forma triangolare, DT mm 43 a struttura finemente disomogenea, minimi segni di ipertrofia del lobo medio.
VESCICOLE seminali regolari e simmetriche.

Faccio presente che anche mia moglie ha una cistite con sintomi simili hai miei....e che entrambe abbiamo preso per 5 giorni un antibiotico che non ha portato nessun sollievo.

Per cortesia vorrei sapere se dall'ecografia si deduce qualcosa che potrebbe essere la causa della miei sintomi.

Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
purtroppo da quello che ci scrive è difficile fare una correlazione tra i suoi problemi clinici e quello che ci indica l'ecografia da lei eseguita. A questo punto risenta il suo urologo e poi ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com