Consigli

Salve sono un ragazzo di 26 anni, da circa 1 annetto "soffro" di uno stimolo ad urinare, ho fatto un esame urologico, dove mi hanno "palpato" pure la prostata, che risultava molle nella parte destra e mentre la toccava mi veniva lo stimolo ad urinare. Ho fatto lo spermacoltura tutto negativo, ho fatto un tampone uretrale e hanno trovato uno stafilococco coagulasi negativo. Per 10 giorni ho preso antibiotici, ma da 4-5 mesi non mi è passato. Quindi ho rifatto un altro tampone, risultato stafilococco epidermis...volevo sapere che devo fare per guarire???
E poi mi potevate dire se questo "germe" è trasmessibile per vie sessuali??? Ho una ragazza con la quale faccio sesso senza precauzioni prende la pillola. Vi porgo i piu' cordiali saluti...aspeto risposte grazie mille!
[#1]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,4k 413 2
caro lettore 13732,

la persistenza dei sintomi e dello stafilococco indurrebbero a riconsultare lo specialista per valutare l'opportunità di una specifica terapia.
spesso è utile il rapporto con profilattico per non trasmettere o ricevere infezioni anche "banali" ma fastidiose
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2]
Prof. Giovanni Martino Andrologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente 4,3k 23
Gentile Utente,
ma ha pensato di chiedere alla Sua compagna di sottoporsi ad una visita di controllo Ginecologico per controllare, fra l'altro, l'esistenza di una fonte potenziale di infezione reciproca?
Ci tenga informati.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO

Prof. Giovanni MARTINO
giovanni.martino@uniroma1.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve, prima di tutto grezie per i consigli...il fatto è questo, prima della mia ultima ragazza e attuale che è da 3 mesi che ci frequentiamo, uscivo con un'altra tipa con la quale mi venne per la prima volta questo sintomo dopo aver fatto sesso senza protezione. Dopo pochi giorni mi si arrossi' il glande con tipo di pellicine biancastre squamose e qualke macchiolina sossastra, prurito e bruciore ad urinare. Ho notato pure una certa difficoltà all'erezione, cosa mai capitata, e a volte mancanza di libido.Dopodichè ho fatto questi esami che vi dicevo nel riquadro di sotto. Cmq questa ragazza con la quale uscivo prima, ha fatto il tampone vaginale il quale è risultato negativo, percio' penso che sia una cosa strana almeno chè, non sia una cosa trasmissibile. La mia ragazza di adesso ha fatto una visita ginecologica, tutto ok mi ha detto... Ora chiedero' al mio dottore un altro tipo di cura. Ah, un 'altra cosa, visto che ci sono...è da un po' di tempo che soffro di mal di pancia e faccio fatica ad andare di corpo e sento anche dolore mentre la faccio...a volte ho notato durante la pulizia del sangue sulla carta igienica ma non sempre...che pensate possa essere???Spero nulla di grave!!! A presto e scusate per il disturbo...siete gentilissimi e molto pazienti in questo sito, COMPLIMENTI!
[#4]
Prof. Giovanni Martino Andrologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente 4,3k 23
Gentile Utente,
si...direi che un pò di "attenzione" maggiore nella Sua vita sessuale non sarebbe sbagliata :o). In ogni caso, sino a risoluzione del problema attuale, sarebbe consigliabile avere rapporti protetti. La Sua idea di farsi seguire dal Collega Urologo mi sembra ideale. Per i disturbi dell'alvo e per gli episodi di rettorragia, in prima battuta come sempre, una visita dal Suo Medico di base. Se il Collega lo ritenesse opportuno, successivamente l'ideale sarebbe una visita specialistica dal Proctologo.
Auguri affettuosi per tutto e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
Prof. Giovanni MARTINO
[#5]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,6k 1,2k 1k
Caro lettore,
un altro consiglio urologico che le posso dare, prima di ripetere una valutazione specialistica è una ecografia completa delle vie uro seminali.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#6]
Prof. Giovanni Martino Andrologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente 4,3k 23
Gentile Utente,
come sempre ripeto, ed è quindi un mio personale parere, non si va dallo Specialista con esami clinico-strumentali prescritti da un altro Collega che non sia il proprio medico Curante, o peggio autoprescritti.
Sarebbe come portare l'auto dal meccanico per un guasto al motore, ed avere già nel portabagagli i pezzi di ricambio che si presumono necessari alla riparazione. Risulteranno spesso inutili. Sono stati una spesa non indifferente. E si è perso tempo prezioso.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa