Utente 518XXX
Buongiorno,
non ho mai avuto la cistite quindi non capisco se mi sta venendo, motivo per cui chiedo questo consulto prima di rivolgermi a un medico (oggi è domenica).

Sono una donna di 30 anni, ed è da ieri che sento come se la mia vagina fosse (scusi la descrizione) leggermente "gonfia dentro", una sensazione simile a quella che provo dopo un rapporto completo non protetto.
Specchiandomi non noto alcun rossore né ho prurito, ma vedo che la parte esterna dell'uretra è un pochino 'gonfia'.
Non so dire se ho bruciore alla minzione, sento solo come se le urine fossero abbastanza calde; non ho stimolo continuo di urinate, ma normale.

Domani dovrei avere le mestruazioni (se mi verranno; io e il mio compagno stiamo cercando una gravidanza) e all'inizio del mese ho finito di curare una sporadica (meno di 4 volte all'anno) e lieve recidiva di candida.. . Non penso sia di nuovo lei, che dite? I sintomi sono totalmente diversi (la candida mi porta arrossamento, perdite bianche e leggero prurito)

C'è anche da dire che qualche giorno fa, per 2 giorni, in momenti sporadici della giornata ho avuto lievi perdite di muco cervicale cremoso beige/rosa, poi ieri nulla, e oggi un singolo episodio di muco giallognolo.
Non ho mai sofferto di spotting premestruale o vaginosi batteriche; solo un piccolo ectropion 4 anni fa cicatrizzato con ovuli, mai più dato problemi (ma quando li dava creava sanguinamenti veri e propri, non muco)

Alla luce di tutto ciò, sono una persona abbastanza ansiosa e passeranno ancora giorni prima che possa andare dalla ginecologa.. .
Secondo voi ho qualcosa o è solo stress?
Una cistite può provocare solo gonfiore esterno dell'uretra, rare perdite dalla vagina di muco beige/rosa e dopo anche gialle? O posso avere un'altra infezione? Premetto che mi sembra siano inodori.

Grazie mille, spero in una vostra risposta al più presto, buona giornata!

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le manifestazioni che lei ci riferisce sono perlopiù tutte genitali esterne , la cistite é invece abbastanza inequivocabilmente legata a disturbi urinari (bruciore, stimolo frequente, dolore pelvico, eccetera). L’unico consiglio ragionevole che le possiamo dare é quello di bere moltissima acqua, almeno per qualche giorno. Se poi i fastidi permanessero o si caratterizzassero meglio in senso urinario, sarebbe opportuno eseguire un esame delle urine con urocoltura.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 518XXX

La ringrazio per le indicazioni, allora starò a vedere se e come si evolve la cosa...
Nei prossimi giorni che avrò le mestruazioni sarà un po' complicato tener d'occhio la situazione, ma berrò di più di sicuro!

Ho dimenticato di aggiungere che ieri ho avuto tutto il giorno qualche linea di febbre e mal di pancia, ora passati tranne un leggero fastidio nella parte in basso a destra della pancia solo quando mi piego,
ma c'è anche da dire che è da giovedì che ho fatto una mezza indigestione per dei peperoni e per un po' di freddo preso di notte in quei giorni, quindi spero che la cosa sia legata solo a quello. Comunque gliel'ho voluto specificare per sicurezza, nel caso ci fosse una correlazione.

Le auguro una buona serata!

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
E i peperoni sono traditori, si sa, ;-) ;-)
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 518XXX

Buonasera,
Mi scusi se le scrivo ancora ma aspettando di andare dalla ginecologa (anche per verificare una possibile recidiva di infezione) lunedì prossimo, ho cercato su internet cosa potrebbe essere quella specie di pallina sotto lo sbocco della mia uretra...
Ho trovato che potrebbe essere una ciste parauretrale alle ghiandole di Skene, lei che ne dice? Anche se ovviamente non mi vede...

Ora continuo a non avere nessun problema a urinarie né bruciori... Ma appena sotto l'uretra, lì attaccata, c'è questa specie di pallina doppia, non arrossata e non dolente.

Se così fosse, pensa che la cura (eventuali medicine, operazione?) mi costringerà a interrompere la ricerca di una gravidanza? Avevamo appena iniziato, col mio compagno, mi spiacerebbe un sacco...

E spero che questo problema più il ritorno, dopo più di un anno tranquilla, della candida, non sia dovuto alla ricerca di gravidanza! Ho letto che lo sperma può alterare il ph della vagina e avere un'azione immunodepressiva, per questo si è più soggette a infezioni, da cui potrebbe derivare anche la ciste, se è tale...
Ma per rimanere incinta bisogna per forza venire a contatto diretto con lo sperma! È il cane che si morde la coda...

Le auguro una buona serata

[#5]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Quanto lei legge su internet proprio non potrebbe interessarci di meno. Sarà il ginecologo a valutare ed esprimere eventualmente un giudizio, tutte le atre ipotesi stanno a zero.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 518XXX

Ha ragione... Ho pure visto da un'illustrazione che le ghiandole di Skene sembrano più laterali della zona dove ho questa pallina io! Insomma sono alquanto nervosa e devo aspettare fino a lunedì senza farmi terrorismo psicologico da sola. Mi scusi ancora.

[#7] dopo  
Utente 518XXX

Buongiorno dottore,
alla fine sono stata ieri dalla ginecologa e sono in attesa dell'esito del tampone... Perché è un'infezione, probabilmente fungina, e quelle "palline" riscontrate non sono altro che le ghiandole di Skene un po' in rilievo perché tutta la mucosa vaginale è gonfia per l'infezione; quindi per fortuna niente che interessi l'ambito urinario.

Volevo solo aggiornarla su com'era andata a finire, le auguro una buona giornata!