Utente 988XXX
Buongiorno, volevo fare una domanda semplicissima.

Qualche giorno fa, ho effettuato una visita di controllo andrologica e il dottore, ha eseguito il classico controllo anche della prostata con il dito.
E sempre per controllo, mi ha prescritto, tra i vari esami, anche quello del sangue per PSA e testosterone (psa, fsh, lh, shbg).
Da precedenti esperienze un altro medico mi aveva informato che, dovendo fare l'esame del PSA non poteva effettuarmi il controllo fisico della prostata perchè avrebbe alterato i valori dell'esame del psa.

Visto che adesso, invece, il medico mi "toccato" la prostata, quanto tempo devo aspettare prima di effettuare l'analisi del sangue per il PSA, in modo che i valori non vengano "sballati"? due/tre settimane?
Grazie in anticipo e buona giornata

[#1]  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
FOGGIA (FG)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Una settimana è più che sufficiente, così come 4-5 gg di astinenza sessuale prima del prelievo . Cordiali saluti.
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#2] dopo  
Utente 988XXX

Grazie mille.
Sto prendendo anche degli integratori per aumentare forza fisica e testosterone (anche se è forzato dire una cosa del genere). E' opportuno che smetta di prendere anche questi una settimana prima?

grazie ancora