Utente 556XXX
Salve 15 giorni ho iniziato ad avere bruciori nel urinare poi la cosa è peggiorata e urinavo sangue allorché sono andato ps dopo visita hanno rilevato leuciti alti e proteina C reattiva alta mi hanno dato cura antibiotico e Tachipirina perché avevo anche febbre alta.. . fatto esame addome e reni e risulta tutto nella norma.. . finita la cura è passati 5 giorni inizio a sentire di nuovo bruciore nell’urinare ma senza sangue adesso cosa posso fare??

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La vera cistite, così comune nella donna, è infece assolutamente rara nel maschio. Quasi tutti i disturbi delle basse vie urinarie nel maschio sono più o meno diertatmente legati alla prostata, alle sue infiammazioni ed infezioni. Il quadro che ci descrive parrebbe essere quello tipico di una prostatite acuta. Non è detto che l'ecografia debba rivelare delle alterazioni, solo la valutazione specialsitica diretta può confermare il sospetto. La terapia è certamente antibiotica, come è stato fatto, ma si sa che taluni disturbi irritativi possano persistere a lungo anche dopo che l'infezione è stata debellata. Pertanto è necessario che la situazione venga presa in carico da un nostro Collega specialsita in urologia, che la segua nel proseguimento delle cure.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing