Utente 563XXX
Salve, un anno fa ebbi un calcolo di 4 mm al tratto finale dell uretere dx riscontrato durante in ecografia con una dilataziine del bacinetto renale di 3 cm feci la dirett renale e non uscì niente, ebbi la diagnosi dall urotac dove mi diagnosticava il calcolo di 4 mm.

A distanza di un anno ho fatto un eco addome e la dilatazione c’è l’ho a sx 4 cm e a destra 1, 5 cm tutto questo è asintomatico ho fatto un esame di routine e c’era, ho rifatto la dirett renale di nuovo ed e tutto ok! possibile causa?

[#1]  
Dr. Andrea Del Grasso

28% attività
16% attualità
12% socialità
PRATO (PO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
se con diretta renale intende una Rx addome probabilmente il calcolo, se c'è non è visibile. Una TC addome senza mdc individua invece calcoli di qualsiasi natura anche di piccole dimensioni. Se ha già eseguito una TC addome e questa non ha individuato il calcolo dovrà fare una UROTC.
Il suo urologo potrà guidarla nella diagnosi e nella scelta degli esami da eseguire e poi indicherà la terapia.
Ci tenga aggiornati.
Saluti.
Dott. Andrea Del Grasso
Urologo - Andrologo
https://www.andreadelgrasso.it

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Lui sospetta una giuntopatia congenita, ma alla mia domanda che gli porgo e che se avevo una giuntopatia si sarebbe vista già dalla scorsa urotac , lui mi risponde che non si fida del centro che me L ha fatta! ( non so cosa pensare) vabbè! Il fatto che mi preoccupa è che questa dilatazione e del tutto asintomatico io non ho ne dolori e ne niente , leggeri pizzichi ma niente di che, i miei pensieri mi portano a qualcosa di più grave , da precisare che ho fatto le analisi ed è uscito tutto buono nessun valore sballato ! Lunedì faccio L urotac con MDC

[#3]  
Dr. Andrea Del Grasso

28% attività
16% attualità
12% socialità
PRATO (PO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Buonasera,
appena ha notizie nuove ci informi.
Saluti.
Dott. Andrea Del Grasso
Urologo - Andrologo
https://www.andreadelgrasso.it

[#4] dopo  
Utente 563XXX

Il referto lo vado a prendere in settimana, ma il dottore mi ha detto già che sarebbe una dilatazione non ostruttiva.

[#5] dopo  
Utente 563XXX

Pelvi sinistra con discreta dilatazione di 36 mm in assenza di ostruzione intrinseca.
L uretere omolaterale descrive, al livello di un piano passante per la limitante superiore di L3 , di kinking presenta calibro ridotto... cosa significa ? E volevo porvi un altra domanda che va al dilà di questo, presenza di calcificazione alla prostata può essere causa di inidoneità ai concorsi delle forze dell ordine ecc?

[#6]  
Dr. Andrea Del Grasso

28% attività
16% attualità
12% socialità
PRATO (PO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Buonasera,
la calcificazione prostatica è un reperto frequente e privo di conseguenze cliniche e non credo sia causa di non idoneità ai concorsi delle forze dell'ordine (io non sono un medico militare!).
Da studiare meglio è invece il calibro ridotto dell'uretere che causa idronefrosi. Deve confrontarsi con il suo urologo e insieme a lui approfondire la diagnosi.
Saluti.
Dott. Andrea Del Grasso
Urologo - Andrologo
https://www.andreadelgrasso.it

[#7] dopo  
Utente 563XXX

L urologo mi ha detto che ho una stenosi all uretere subito dopo la pelvi, che al momento non e occlusa ma ha subito questo piccolo restringimento, al momento ha detto di non operarla perché non mi porta sintomi ne coliche ecc L ho scoperto tramite un controllo di routine, ha detto che con il passare del tempo si restringe di più fino a quando non avrò delle coliche ripetute, e allora sarà possibile operare e L operazione consiste nel taglio del uretere in stenosi e il ricongiungimento della parte buona, tutto questo con un piccolo taglio sul fianco... in laparoscopia non è possibile farla?

[#8]  
Dr. Andrea Del Grasso

28% attività
16% attualità
12% socialità
PRATO (PO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Le indicazioni chirurgiche, endoscopiche, in chirurgia open, laparoscopiche o in chirurgia robotica devono essere valutare con un attenta visita e l'attento controllo e visione delle immagini dell'UroTC. Non posso aiutarla on line.
Dott. Andrea Del Grasso
Urologo - Andrologo
https://www.andreadelgrasso.it

[#9] dopo  
Utente 563XXX

Dottore ma lei mi consiglia di operarmi prima che mi vengono le coliche ? Oppure aspettte le coliche ecc. xk L urologo non mi vuole operare se non ho sintomi!

[#10]  
Dr. Andrea Del Grasso

28% attività
16% attualità
12% socialità
PRATO (PO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Le ripeto, le indicazioni se operare, quando operare, come operare devono essere valutate in una visita e dopo aver visto le immagini dell'UROTC. Le il suo urologo le ha consigliato di aspettare di deve fidare di lui o in alternativa sentire un secondo parere prenotando una seconda visita.
Saluti.
Dott. Andrea Del Grasso
Urologo - Andrologo
https://www.andreadelgrasso.it