Utente 150XXX
Salve,
La mia compagna ha iniziato ad avvertire un cattivo odore della vagina, senza altri sintomi (nessuna perdita o bruciore).


In attesa della sua visita ginecologica, per sicurezza ho portato le mie urine ad analizzare.


Le mie analisi hanno indicato assenza di batteri, leucociti, cellule epiteliali.
Tutti i valori sono nella norma.


Vorrei solo avere una conferma che, considerati questi esiti, dato che non vi è alcun segno di infiammazione o infezione, posso escludere con certezza la presenza di qualsiasi tipo di infezione sessualmente trasmissibile anche senza aver condotto test specifici per clamidia o altro.

Grazie.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

che dice il suo andrologo di fiducia?

Fatti, con le tempistiche corrette, i test ematochimici per l'HIV, la lue ed altro?

Bisogna, a questo punto, se non ancora fatto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com