Utente 573XXX
Dopo la dimissione con catetere mia madre novantenne aveva bruciore a volte molto forte.
Urine maleodoranti e a volte dense.
Il medico di base senza urinocultura aveva prescritto fluorochinoloni in dose massima per sei giorni.
Prima di somministrarli a mia madre ho chiesto ad uno specialista e ho preteso un urinocultura.
Nel frattempo il catetere e stato rimosso.
Dopo qualche giorno I sintomi sono passati senza antibiotici, non ha bruciore, ha urine limpide e chiare.
Non ha febbre e dolori ai reni.
Nessun malessere.
L urino cultura ha rilevato pero la presenza di escherichia coli per 1.000.
000.
So che se e' asintomatica non si cura un infezione da escherichia.
E' possibile che l infezione si sia risolta da sola per il momento?
Anche perche' la stitichezza che aveva, durata piu di dieci giorni dopo la dimissione, adesso non e' presente.
Grazie.

[#1]  
Dr. Gabriele Fontana

24% attività
20% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
PINEROLO (TO)
PIOSSASCO (TO)
SAVIGLIANO (CN)
ALBA (CN)
MARENE (CN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buona serata,
mi fa piacere che lei sia a conoscenza che la cosidetta BATTERIURIA ASINTOMATICA NON SI CURA CON GLI ANTIBIOTICI.
Non faccia altro che controllare che la mamma beva abbondante ACQUA per facilitare il lavaggio vescicale.
Cordiali saluti.
Dott gabriele fontana
Dr. gabriele fontana

[#2] dopo  
Utente 573XXX

Grazie dottore per la risposta e per I consigli. Saluti anche a lei e buon anno.

[#3]  
Dr. Gabriele Fontana

24% attività
20% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
PINEROLO (TO)
PIOSSASCO (TO)
SAVIGLIANO (CN)
ALBA (CN)
MARENE (CN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Lieto di esserle stato utile.
Buon Anno anche a Lei
Dott. Gabriele Fontana
Dr. gabriele fontana

[#4] dopo  
Utente 573XXX

Gia che ci sono vorrei chiederle se e' opportuna la terapia in dimissione di due pastiglie di furosemide alla mattina per abbassare la pressione(tendono a disidratarla parecchio) digossina e betabloccanti per il cuore , una pastiglia anticoagulante edoxaban e potassio per integrare la perdita. Non ha mai avuto ictus on passato, e la pressione adesso ha valori 75 / 120 . Non so se tutti questi farmaci possano compromettere I reni. Un ultima domanda: La somministrazione di argento colloidale riesce davvero a eliminare batteri? Grazie.

[#5]  
Dr. Gabriele Fontana

24% attività
20% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
PINEROLO (TO)
PIOSSASCO (TO)
SAVIGLIANO (CN)
ALBA (CN)
MARENE (CN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Buona serata,
sulle terapie prescritte non posso interferire.
Sull’ argento colloidale non ho esperienza in campo urologico.
Cordiali saluti.
Dott gabriele fontana
Dr. gabriele fontana

[#6] dopo  
Utente 573XXX

Grazie ancora dottore. Cordiali saluti.