Utente 567XXX
Buonasera Dottori, vorrei un consiglio riguardo la mia situazione.
Qualche settimana fa, ho effettuato le analisi delle urine per sospetto diabete.
Fortunatamente, riguardo il glucosio posso stare tranquillo...tuttavia sono usciti dei valori anomali dalle analisi delle urine.
Ve li riporto di seguito.

Aspetto Torbido
Colore II
Densità 1025
Reazione Acida
Proteina, muco pus, pigmenti biliari, zuccheri, acetone e urobilina nella norma
Sangue presente (++-)
Cellule alcune
Leucociti alcuni
Cristalli rari urati acidi
Emazie alcune
Cilindri non visti

In vista di questi risultati, dovrei allarmarmi?
Il medico di famiglia ha detto che è tutto nella norma e questi valori escono a chiunque...è così?
Attendo una vostra cortese risposta, grazie.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

alcune emazie, di per se, non sono un dato clinico significativo.

Comunque, se altri dubbi, bene sentire eventualmente in diretta il suo urologo di fiducia.

Nel frattempo, se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/news/urologia/6353-sangue-nelle-urine-nuove-linee-guida.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 567XXX

Ringrazio per la gentile risposta. Ciò che mi preoccupa sono anche gli altri dati, oltre le emazie. È consigliabile effettuare nuovamente le analisi?

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, sentito il suo urologo di riferimento, bene in questi casi anche ripetere l’esame delle urine.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com