Utente 580XXX
Buonasera mio marito da novembre ha un calcolo nel tratto iuxta- vescicale di 10mm ha avuto sino ad oggi 3/4 coliche renali 3 pronto soccorso effettuati dove gli si da Orudis Ketoprofene x dolore ora dopo finalmente effettuata la visita urologica gli si consiglia terapia espulsiva con lithos petrase Urerac e Omnic risultato oggi dopo 15 giorni il calcolo è sempre la e gli si consiglia di continuare terapia anche perché la litatrassia per quel tratto iuxta-vescicale non si fa.
Domanda: è consigliabile aspettare?
Dolore e fisso tutti i giorni presenza di idronefrosi bruciori alla minzione ecc.
È vero che non si può fare la lititrassia in quel tratto?
la ringrazio anticipatamente e resto in attesa risposta anche perché vorrei sapere se ci dobbiamo arrivare x un eventuale intervento operativo

[#1]  
Dr. Fabio Venzano

24% attività
20% attualità
8% socialità
ARENZANO (GE)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2019
Buonasera, se non ci sono segni come febbre o insufficienza renale (che avrebbero riscontrato durante le visite in pronto soccorso) non è necessario intervenire d’urgenza. La litotrissia extracorporea in quel tratto risulta spesso difficile ed inefficace per cui secondo me sarebbe più indicato un intervento di ureteroscopia così da risolvere completamente il problema.
Se vuole approfondire può vedere:
https://www.venzano.it/ureterorenoscopia

Saluti
Dr. Fabio Venzano
Https://www.venzano.it