Utente
Buonasera, sono stato trapianto di rene il 9 ottobre scorso, dopo le dimissioni si è formata una raccolta di liquido linfatico nel basso ventre e a metà gennaio sono stato operato per la rimozione di una cisti al funicolo e un lipoma che ha risolto il problema della raccolta di liquido linfatico ora sono in attesa della rimozione dello stent ureterale che mi è stata fissata per il 30 aprile cioè a quasi sette mesi dal trapianto, la cosa mi preoccupa anche perché ritengo la rimozione tardiva considerato che nelle ultime analisi i globuli rossi nelle urine sono aumentati in modo esponenziale, grazie per la vostra risposta.

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gli stent normalmente utilizzati per i trapianti hanno caratteristiche tali da assicurarne la sicurezza anche ben oltre i 7 mesi, pertanto ci pare che i tempi siano ancora compatibili.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottor Piana per la sua risposta, mi sento più tranquillo.