Utente
Buonasera gentili dottori.
5 giorni fa ero in macchina, tornando a casa, e ho dovuto trattenere l'urina per circa un oretta (con un po' di fastidio-dolore negli ultimi 20/30 minuti) poi appena tornato ho svuotato bene la vescica anche se non era tanta l'urina che effettivamente avevo.
Subito dopo ho iniziato ad avere un dolore e fastidio alla vescica, così la mattina dopo ho chiamato il mio urologo (che mi segue da circa due anni per una sclerosi del collo vescicale che sto curando con Urorec 4mg die).
Mi ha detto che probabilmente si tratta di un infiammazione della vescica dovuta al fatto che ho trattenuto l'urina (il tutto aggravato dalla mia presistente patologia) e mi ha prescritto per due giorni una bustina di Monuril la sera, di vedere un po' come andava, e se fossi stato meglio dopo quei due giorni di prendere due volte al giorno per altri 3 giorni la soluzione Schoum Forte.
Ora però ho due dubbi: essendo che la soluzione Schoum ha un po' di alcol etilico non fa male prenderla già dal giorno dopo che ho finito di prendere l'antibiotico?
E poi (ora il dolore a distanza di 4 giorni si è attenuato) è possibile che abbia riportato danni permanenti alla vescica (il mio urologo ha detto di no) per aver trattenuto l'urina?
E in ultimo posso continuare a prendere l'Urorec 4mg anche in concomitanza della soluzione Schoum (il mio urologo ha detto si)?

Scusate le tante domande ma, non è che non mi fidi del mio urologo (Anzi...), però vorrei un po' più di un parere solo.

Grazie in anticipo a chiunque di voi possa rispondere.

[#1]  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentle utente,
concordo con quanto riferitoLe dal collega.
Solo una precisazione se Lei veramente soffre di sclerosi del collo l'Urorec non , il suo effetto di "imbutizzazione del collo termina dopo 24 ore. Il collega lo ha prescritto per non fare soffrire la vescica procrastinando giustamente un intervento di resezione del collo.
Cordialmente
Dott.Roberto Mallus

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie mille per la velocissima e precisa risposta.