Utente
Buonasera ho 52 anni e da diversi giorni mi si gonfia il monte di venere o pube come un canotto e ho dolore, non mi posso sfiorare nemmeno i peli, potrei avere un aiuto per cortesia, grazie di cuore.

Sono stata dalla ginecologa ma non sa che dirmi e intanto la situazione sta peggiorando perché il dolore si riflette anche al basso ventre.

[#1]  
Dr. Ernesto Fina

28% attività
20% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Non si capisce se è una condizione stabile o a crisi. In ogni caso quando presente il gonfiore dovrebbe quanto meno fare una ecografia per definire la natura dello stesso ( gas o liquido) e possibilmente la fonte. Sempre che non si tratti di una infezione con sviluppo di gas, ma si accompagnerebbe a molti altri segni di compromissione generale quali febbre, stato settico, ecc.
Dr. ernesto fina

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta e spero in un vostro aiuto.
A Febbraio ho avuto episodi di cistite con febbre ma con antibiogramma negativi,con il primo episodio ho preso monuril e sono stata bene 5 giorni , dopodiché ho riavuto sintomi di cistite con febbre e dolore al basso ventre e lombare sempre con antibiogramma negativi e ho assunto di nuovo monuril, poi bactrim. In concomitanza ho avuto cicli mestruali dolorosissimi(mai avuto dolori per il ciclo prima).
La situazione è sempre più peggiorata con bruciori al basso ventre, con dolori causati da movimenti sempre al basso ventre e lombari, dolore dopo minzione e bruciore uretra, vaginiti da Marzo per stafilococco, enterococco che sto ancora curando dopo aver assunto levoxacin, siringhe di glazidim e ora rocefin, ho la vagina un fuoco per cui non posso lavarmi nemmeno con il detergente per bambini ma solo con acqua.
Ho sempre dolori a basso ventre dopo tutti questi mesi che a volte sembrano spasmi, a volte forti bruciori, a volte come una mano che mi strizza il basso ventre con ripercussione lombare, a volte ho dolore al pube, dolore dopo la pipì basso ventre e lombari, a volte dopo la pipì il bruciore dalla vagina mi sale fino nella pancia,tutti qst dolori si alternano durante la giornata.Sono molto avvilita e non vedo una via di guarigione.
In tutti questi mesi mi hanno dato bauli di farmaci, antibiotici,melura, diflucan, cistalgan,supposte di orudis, normix, tanti fermenti lattici, ialuril, pelvilen, fluxonorm, alfagyn, dafnegyn crema e ovuli di chemicetina ecc.
La cosa che più mi ha fatto avvilire è stata una ecografia transvaginale nella quale la ginecologa per vedere ovaio di dx mi ha spostato un'ansa intestinale e ho avvertito un dolore forte per il quale la ginecologa mi ha risposto che avevo intestito irritato ma da allora si sono aggiunti questi dolori causati come da movimenti al basso ventre e contemporaneamente a dolori lombari.
Ho avuto in passato una trombosi venosa arto sx, 2 embolie polmonari ed un edema celebrale poichè ho una trombofilia quindi già ho problemi di base e con questi altri sto soffrendo davvero tanto.
Grazie di cuore e spero in un vostro aiuto.

[#3]  
Dr. Ernesto Fina

28% attività
20% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Si tratta di una situazione complessa che richiede un ricovero ospedaliero per definire la reale natura dei disturbi ( pelviperitonite?/ perforazione intestinale?).attraverso indagini di imaging mirate e esami endoscopici in grado di definire la patogenesi della sua situazione e di conseguenza adottare le misure terapeutiche efficaci e finalmente risolutive. Mi stia a sentire si vada a ricoverare al più presto.
Dr. ernesto fina

[#4] dopo  
Utente
Dottore, ho fatto già una tac addome con contrasto dalla quale non si evidenzia nulla ed un urotac con contrasto dove si evidenzia solo un piccolo varicocele nell'ovaio di sx e un dolico sigma. Prima di fare questi accertamenti volevo ricoverarmi ma nessuna struttura ricovera in quanto mi hanno detto che gli accertamenti si fanno privatamente, io abito a torre del greco (na) e la tac con contrasto l'ho fatta di pronto soccorso al Cardarelli e non mi hanno ricoverata. Mi può dare qualche consiglio o indirizzarmi in qualche struttura. Grazie di cuore