Utente
Buonasera stamattina ho eiaculato uno sperma colore rosa con tracce di sangue.
Nel pomeriggio ho avuto un altro rapporto con eiaculato rosso.
Ho 57 anni e prima nn ho.
mai osservato nulla di simile.
Da circa 10 gg ho dolore al fianco dx come da colica renale di cui ho sofferto in passato.
Osservo tracce di sangue nell'urina.
Potrebbe essere calcolosi renale o altro.
Potete darmi un consiglio sono preoccupato grazie.

[#1]  
Dr. Dario Pugliese

24% attività
16% attualità
4% socialità
ROMA (RM)
ISCHIA (NA)
TERMOLI (CB)
COLLEFERRO (RM)
ARDEA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2019
Salve, il sangue nello sperma fa pensare ad una infiammazione prostatica mentre il sangue nelle urine può dipendere da tante cause, che vanno dalla calcolosi renale fino ai tumori dell'apparato urinario per cui è necessario che approfondisca la situazione in maniera sollecita, in primis con visita urologica ed ecografia renale e vescicale, oltre ad eventuali esami che le prescriverà lo specialista.
Cordiali saluti.
Dr. Dario Pugliese

[#2] dopo  
Utente
Buonasera e grazie per la risposta veloce.
Ho seguito i suoi consigli e sono andato da un urologo.
Mi ha prescritto ecografia addome completo e esami ematici che le riporto.

Esame etg ostacolato dal meteorismo intestinale.
Fegato di regolare morfovolumetria ad ecostruttura nel complesso omogenea ove si eccettui la presenza di due millimetriche formazioni iperecogene lobo destro da riferire ad angiomi.
vbi e vbe non dilatate.
Vena porta regolare per calibro Colecisti eumorfica a pareti regolari alitiasica regione cefalopancreatica per quanto valutabile esente da espansi patologici nei tratti visualizzati
L'aorta si presenta regolare per calibro e decorso
Milza di regolare morfovolumetria ed ecostruttura DL 9,7 cm
Reni in sede regolari per morfologia ed ecostruttura
Microlitiasi bilaterale
millimetrica formazione iperecogena nel contesto della corticale del polo superiore del rene di sinistra da riferire in prima ipotesi ad angiomiolipoma utile follow- up
Ben rappresentato lo spessore della corticale in assenza di immagini da riferire a idronefrosi. Vescica repleta a pareti regolari esente da immagini patologiche endoluminali Prostata aumentata di volume di Dap 4,5 cm Dt 5,7 cm ad ecostruttura disomogenea con aree sclero-calcifiche nel contesto
Non versamento nei recessi peritoneali etg esplorati

PSA 5,467 (sei mesi fa 3,254)
Colesterolo trigliceridi TSH glicemia nella norma

Alla visita la prostata risulta molle nn presenza di noduli
Diagnosi prostatite
Terapia
Agile 500 mg una al giorno per venti giorni.
Difaprost una al giorno per trenta giorni.
Ripetere PSA tra un mese.
Che ne pensa dottore?
Ha suggerimenti?
Grazie