Utente
Buonasera,
soffro di infiammazione prostatica ormai da almeno più di 10 anni e ho fatto varie cure da antibiotici agli inizi malattia o prodotti alfabloccanti (Xatral e Ominc) e auttualmente da anni sotto prescrizione medica uso prodotti a base di serenoa repens sia in capsule o in bustine con polvere da sciogliere in bocca (o da 320/400 mg o da 600 mg).

Attualmente non va male, salvo ogni tanto mi sento lo stomaco un po gonfio e la cintura del pantalone mi sembra dia un po noia, come gli slip stretti ma ormai questo da molto tempo.

Non urino male come prima ma a volte ho un buon getto urinario a giorni invece non troppo e penso di non svuotare troppo bene la vescica.

La mia domanda però è questa, parlando con un amico che anche lui soffre da anni di prostatite, mi ha detto che l'uso continuo della Serenoa Repens è negativo, visto che è un prodotto antiandrogeno e che l'uso prolungato nel tempo può portare dei problemi.

Praticamete mi hanno detto che è quasi simile ad usare la Finasteride, prodotto usato per la calvizie, e che questo ha grosse controindicazioni con un uso prolungato negli anni.

Io ammetto che non sapevo di questa cosa e che da anni usando Serenoa non ho mai avuto problemi.
Ma se in giro dicono cose del genere forse c'è qualcosa di vero in questione?

Se gentilmente qualcuno può darmi il suo parere professionale per capirci un po meglio su questa cosa.


Grazie mille.


Saluti.

[#1]  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Colega
la serenoa repens è una ottima terapia medica per la cura dei problemi prostatici quali prostatite e disturbi minzionali legati alla ipertrofia prostatica
L'uso prolungato di questa tipologia di profotto non ha effetti collaterali.
La finasteride è una molecola completamente diverse e i suoi possibili effetti collaterali nulla hanno a che fare con la serenoa.
La saluto cordialmente
Dott. Mauro Seveso
Responsabile Unità Operativa di Urologia
Istituto Clinico Città Studi , Milano

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dr Seveso,

grazie mille del suo gentile e professionale
aiuto in questa cosa.
Io non ci capisco molto ed essendo molti anni che la uso mi ero molto preoccupato anche
sapendo i grossi problemi che può portare la Finasteride con un uso prolungato.

grazie mille ancora.

Un saluto.