Utente
Salve dottori, sono un uomo di 44 anni e da circa un anno mi trovo già a dover combattere con problemi alla prostata.

A seguito di una visita urologia (febbraio 2020) mi è stato refertato che:
La vescica appare ben distesa con pareti regolari.
Non patologia espansiva parietale aggettante nel lume o litiasica endoluminale.
La prostata studiata per via sovrapubica e transrettale appare di volume modicamente aumentato:
diametro trasv cm 4, 5
diametro ant post cm 3
diametro long cm 3, 8
Non aggetto endovescicale.

La struttura ghiandolare e lievemente irregolare.

La struttura della porzione ghiandolare periferica non presenta alterazioni significative; integri i confini capsulari.

Vescicole seminali globose.

Non significativo residuo post-minzionale.

A seguito di questa visita effettuata in febbraio 2020 mi è stata data una cura Che prevedeva l'utilizzo di supposte e pasticche per 3 mesi ed è proprio qui il problema in quanto io essendo un operatore delle forze dell'ordine mi ritrovo spesso a lavorare su turni anche di notte vedendomi quindi impossibilitato ad utilizzare le supposte.
Volevo quindi chiedere a voi dottori se c'è una cura alternativa che magari non Preveda l'utilizzo di supposte.
Grazie attendo con ansia una vostra risposta.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

terapie alternative esistono ma solo il suo urologo in diretta gliele può indicare in modo mirato e preciso.

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gli articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agli indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/383-prostata-aumenta-volume-ipertrofia-prostatica-benigna.html

https://www.medicitalia.it/salute/prostata.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/