Utente
Buona sera cari medici, mio padre ha fatto questa mattina gli esami del sangue.
Dove scrive Marcatori c'e' scritto Psa Totale 4.44 quando il massimo e' 4, il psa libero 1.15 e il rapporto psa libero/psa totale e' di 25.9. Due mesi fa ha fatto gli stessi esami ma il totale era di 2.60.
Da un paio di giorni si lamenta di bruciore durante la minzione e la dottoressa gli ha somministrato un antibiotico.
Questi valori sono alterati per il bruciore della minzione oppure puo' essere un tumore?
Mio padre e' molto preoccupato perche'lui e' gia' stato operato di tumore alla gola 3 volte.
Attendo una vostra gentile risposta.
E vi ringrazio anticipatamente di cuore.

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
In corso di situazioni infiammatorie della prostata e delle basse vie urinarie il PSA può aumentare in modo non specifico, pertanto non è il caso di eseguire l'esame proprio per non creare dei falsi allarmismi. Il valore in ambito normale di pochi mesi fa è certamente tranquillizzante, se lo si vuol ripetere per sicurezza lo si potrà fare non prima di 2-3 mesi dalla scomparsa dei sintomi irritativi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo per la celere risposta ... Troppo gentili come sempre . Mio papa' si e' tranquilizzato. Grazie di cuore.