Utente
Buongiorno e buon anno,
ringrazio in anticipo per le risposte.


Ieri ho avuto un consulto con l'urologo a causa di un dolore al testicolo destro con la presenza di una "pallina" sulla parte superiore dello stesso.

Prima della visita mi è stato richiesto un esame delle urine.


Il dottore, dopo un ecografia ai testicoli, mi ha detto che purtroppo è presente un infezione dovuta al... meteo: freddo o umidità.

La medicazione consiste nel procedere con impacchi di ghiaccio due volte al giorno.

Se il problema persiste dovrò recarmi nuovamente nello studio dopo due settimane.


La mia domanda: non è strano il fatto che mi abbia consigliato di fare soltanto impacchi di ghiaccio?

Almeno una prescrizione di un antidolorifico...

Grazie.

[#1]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.le utente

la cosa importante è quella di non mettere mai ghiaccio sui testicoli mentre per valutare se si tratta di una infezione da confermare dopo una nuova visita specialistica è necessario un esame colturale con annesso ABG.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Carlo Maretti,

proprio il dottore che mi ha visitato mi ha detto di fare impacchi col ghiaccio.

Ovviamente non faccio gli impacchi di ghiaccio a contatto con la pelle ma avvolti da un panno.

E la seconda visita avverrebbe solo se il dolore e la "pallina" sopra il testicolo continuassero.

Cosa intende lei?

Grazie

[#3]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il ghiaccio x i testicoli è dannoso e comunque non sarebbe comunque in grado di risolvere il suo problema, serve che qualcuno le faccia una diagnosi e le indichi una terapia.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it