Chiarimenti sulla tipologia di calcolo renale in base alla densità calcolata in una tac

Buona sera
Mi rivolgo a voi specialisti per chiedere una spiegazione.
Di recente ho eseguito una percutanea al rene dx per un calcolo di 35mm.
Alla tac precedente l intervento risultava che questo calcolo aveva una densità variabile di 612-857hu.

Dopo l operazione mi hanno consegnato un contenitore con i frammenti del calcolo, che ho fatto analizzare.
Il responso calcolo di puro acido urico.

La mia domanda è questa, sul web e in questo stesso sito ho letto che tali calcoli non hanno densità maggiore di 500 hu, pertanto mi chiedo come mai questo calcolo con densità così grande alla tac lo fosse.

In attesa di una risposta
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,6k 1,2k 15
Il dato basato sulle unità Hounsfield di densità è comunque approssimato, la differenza riscontrata nel suo caso è ampiamente accettabile. D'altronde i calcoli contenenti calcio hanno una densità inequivocabilmente superiore. In ogni caso, per un calcolo di acido urico di 35 mm non vi sarebbero state altre ragionevoli scelte terapeutiche.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Integrato della Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorin

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la su puntuale ed esaustiva risposta dottore.
Cordiali saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa