Sangue nelle urine e creatinemia mossa

Buon giorno
Dal mese di novembre mi sono accorta di avere sangue nelle urine.
L urinocultura e il tampone uretrale sono negativi.
L’esame delle urine è normale a parte esterasi leucocitarie presenti ++ e leucociti 42.
Considerato che già precedentemente erano stati rilevati questi risultati il mio medico mi ha fatto fare il citologico.
Esito negativo per cellule neoplastiche.
Cellule uroteliali normali.
Granulociti.
Emazie.
Cristalli.
È stata fatta anche ecografia reni normali di dimensione e morfologia.
Ipotonia del bacinetto bilateralmente.
Non spandimenti perirenali.
Non calcoli nel tratto intramurale degli ureteri.
Non rilevabili ispessimenti della parete di colon discendente e sigma.
Non versamento endoperitoneale.
La scorsa settimana ho fatto degli esami di routine, emocromo ecc.
è tutto normali ma la creatinina che ho sempre avuto intorno a 75 ora è 92.
Questo rialzo può indicare qualcosa?
Il mio medico di base al momento mi ha prescritto solo un ecografia dell’ apparato urinario perché dice più specifica che l addome completo.
Ma a me sembra solo di perdere tempo nel ripetere un esame.
Per questo chiedo vostro parere.
Grazie
[#1]
Dr. Fabio Venzano Urologo 182 10
Buonasera, gli esami eseguiti fino a questo momento direi che sono quelli giusti. Di fatto in considerazione della storia credo che solo una visita potrebbe portare a un quadro più completo. Per quanto riguarda la creatinina risulta ancora nei parametri normali e pertanto questa variazione non è da prendere in considerazione.
Saluti

Dr. Fabio Venzano
Https://www.venzano.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio già il fatto che si sta procedendo nel modo corretto mi rincuora. A fine marzo potrò fare l’ecografia e poi chiederò al mio medico di prescrivermi una visita urologica. Un’ulteriore chiarimento: il mio ginecologo è uro-ginecologo. Può seguirmi in questa problematica o è meglio un urologo? Grazie
[#3]
Dr. Fabio Venzano Urologo 182 10
Assolutamente un urologo. Anch’io sono uroginecologo oltre che urologo ma significa solo che mi occupo anche delle problematiche dell’incontinenza femminile, prolassi, difetti funzionali etc. In questo caso serve un urologo perché bisogna approfondire e cercare problematiche dell’apparato urinario e tutti questi argomenti sono di pertinenza è dell’urologo.
Saluti

Dr. Fabio Venzano
Https://www.venzano.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta. Purtroppo è arrivata tra gli indesiderati l’ho letta solo ora. La ringrazio per la risposta. Contatterò un urologo quindi anche perché ho rifatto l’ecografia e tutto è risultato normale. Grazie ancora

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa