Attinenza ecografia angiomiolipoma

Buonasera dottore, ho scritto qualche giorno fa un consulto su un ecografiaaddome di mia mamma dove hanno scritto: reni in sede, con a sinistra al terzo inferiore formazione rotondeggiante ipercogena di circa 12 mm riferibile ad angiolipoma
Il testo tutto nella norma.
Dagli esami del sangue era risultato un 0. 003 di emoglobina e batteri nelle urine.
Il medico ha chiesto un eco addome per stare tranquilli
L’ ecografista ha detto che non è nulla di Che e che lo 0. 003 di emoglobina non è riconducibile All’ angiolipoma

A questo punto le domando se l’ ecografia è un esame che può diagnosticare un angiolipoma?
È ben chiaro dalle immagini ecografiche?

L’ecografista non ha chiesto nessun accertamento.

Rimango in attesa! Cari saluti
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,6k 1,2k 15
L'ecografia è l'esame di scelta per valutare il sospetto di un angiomiolipoma, poiché questo nodulo a questo tipo di indagine presenta caratteristiche assoltamente particolari e tipiche, quasi inequivocabili. Pertanto l'ecografia ha limitatamente a questa situazione una predittività addirittura superiore a quella della TAC o della risonanza magnetica. L'angiomiolipoma, più che un tumore benigno è una malformazione nodulare del rene. Quando se ne trova uno solo la situazione non è problematica, al limite si può pensare di ripetere una ecografia ogni qualche anno.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Integrato della Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorin

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore,grazie della sua tempestiva risposta, le auguro una buona e serena serata!
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, le chiedo una curiosità, è possibile che il eco 2018 (controllo) non fosse stato segnalato?
[#4]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,6k 1,2k 15
Alterazioni di minime dimensioni possono sfuggire ad una valutazione magari non così attenta.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Integrato della Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorin

[#5]
dopo
Utente
Utente
Bene dottore, l’importante è che l’ ecografia sia attendibile!
Grazie ancora per averci confermato l’ attendibilità dell’ esame ecografico
Buona giornata
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore,
Le porgo in anticipo le scuse per questo altro messaggio che le invio.
Mia madre ieri sera è stata dal dottore, per la questione angiolipoma ha detto di fare un eco tra 4 mesi per sicurezza e mia mamma per stare tranquilla ha chiesto accertamenti per l’ emoglobina nelle urine ( 0.003) .L’ ecografia era tutta nella norma, vescica condotti e reni ( a parte angiomiolipoma)
Il dottore, visto che non è un esame invasivo, ha chiesto il citologico di cellule neoplastiche delle urine ( prescrizione s,h) su 3 campioni.

Le chiedo se da un eco senza problemi ( solo angiomiolipoma) c’è qualche possibilità che risulti positivo? È un esame sicuro? Lei lo avrebbe prescritto dopo gli esami?

Volevo aggiungere che lo stesso giorno degli esami ,dove hanno trovato 0.003 di emoglobina) ha eseguito quelli della tiroide che si sono dimostrati disastrosi per poi scoprire che c’è stato uno scambio di provette o provette mal conservate.
Gli esami tiroidei sono nella norma.
La ringrazio ancora un volta e le mando i miei saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa