Sclerosi collo vescicale e pratica i-tind

Dopo qualche anno di visite mi è stato diagnosticato in primis Varicocele ed epididimi infiammati, per tale complicazione presto farò intervento.

In più ho una sclerosi del collo vescicale che non mi consente di urinare con forza in pratica la massima forza è 10ml s.

Riesco però a svuotarmi ogni volta che urino non sento infatti sensazione di non svuoto.

La domanda è: Avendo 42 anni più che sottopormi al green laser da oggi, vorrei provare il sistema I TIND MEDITATE.

Qualche consiglio in merito?
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,5k 1,2k 15
La procedura cui fa riferimento viene proposta come approccio mini-invasivo alle ostruzioni delle basse vie urinarie da ingrossamento prostatico benigno dell'età matura. L'esperienza è comunque ancora molto limitata. Non crediamo che le indicazioni siano estensbili alla sclerosi congenita del collo vescicale, almeno per ora.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Integrato della Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorin

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve e innanzitutto ringrazio per la risposta.
Mi permetto di formulare una domanda in più, siccome questo tipo di intervento dalla risposta che mi da risulta mininvasivo ,non avendo prove che non funzioni con la sclerosi del collo ,crede che possa essere.un tentativo ? SE si è ovviamente certi che non provochi ulteriori danni.
Dico questo perche per il Green laser ho avuto altre conferme di urologi che affermano che cmq c è poi inevitabilmente il danno alla eiaculazione.
Grazie per l eventuale risposta
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,5k 1,2k 15
Questa domanda la deve porre ad un nostro Collega fra i pochissimi che eseguono oggi correntemente questa procedura. Ricordi comunque che una buona e duratura distruzione in linea di massima non è realisticamente compatibile con la conservazione dell'eiaculazione anterograda.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Integrato della Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorin

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa