Data: dal 28.11.19 al 30.11.19

Sede: Grand Hotel Salerno (SALERNO - SA)

Crediti ECM: 18

Presentazione:
Le metodiche di Imaging hanno avuto negli ultimi decenni un notevole progresso e un’ampia diffusione contribuendo al miglioramento complessivo del diagnostic workup in cardiologia. Di recente, l’imaging influenza in maniera notevole gli snodi decisionali nella gestione dei pazienti con patologia cardiovascolare orientando le diverse opzioni terapeutiche, sia esse mediche che interventistiche o chirurgiche.

Accanto all’ecocardiografia, che ha sviluppato nuove tecniche quali lo speckle tracking e l’imaging 3D-4D, la risonanza magnetica, la TC multislice e le metodiche nucleari possono essere utilizzate ed integrate per ottimizzare la gestione del paziente, pianificare il follow-up ed il timing di interventi chirurgici e/o percutanei per numerose patologie cardiovascolari.

Il Convegno Salerno CardioImaging 2019 si focalizzerà sulle specifiche caratteristiche, sui vantaggi e limiti, sul contenuto informativo e sugli aspetti innovativi che le varie metodiche possono fornire nelle patologie di maggiore interesse nella pratica clinica quotidiana quali lo scompenso cardiaco acuto e cronico, la cardiopatia ischemica acuta e cronica, le cardiomiopatie, la fibrillazione atriale. Inoltre, particolare attenzione verrà data ai pazienti con malattia aritmica ad alto rischio che necessitano di procedure invasive con impianto di CRT o ICD ed ai pazienti con valvulopatie, specie stenosi aortica ed insufficienza mitralica, suscettibili di trattamento con TAVI e clip mitralica rispettivamente.

Verranno approfondite le caratteristiche e le indicazioni dei nuovi farmaci anticoagulanti alla luce dei risultati dei più recenti studi clinici, le più innovative terapie dello scompenso cardiaco, del diabete e delle dislipidemie e la possibilità delle metodiche di Imaging di identificare i pazienti da candidare a questi trattamenti e di modulare il successivo follow-up. La crescita delle competenze, con la necessità di un approccio integrato delle varie professionalità coinvolte nell’iter diagnostico, è un altro aspetto della moderna pratica clinica.

Nell’ambito del cosiddetto “Heart Team” emerge l’importanza del cardiologo esperto di imaging nell’interfaccia con gli altri componenti quali il cardiologo clinico, il cardiologo interventista, il radiologo, il medico nucleare, il cardiochirurgo per la definizione della terapia ottimale per il singolo Paziente.

Il Direttore Scientifico
Rodolfo Citro


ISCRIZONI AL CONVEGNO
L’iscrizione al Convegno, gratuita ma obbligatoria, è garantita fino ad un numero massimo di 70 Medici chirurghi appartenenti alle seguenti discipline: Cardiochirurgia, Cardiologia,Chirurgia vascolare, Geriatria, Medicina generale (Medici di famiglia), Medicina interna, Medicina nucleare, Radioterapia, Radiodiagnostica.

Oltre questo limite la partecipazione non darà diritto al conseguimento dei crediti formativi previsti.

Le iscrizioni verranno accettate in base all’ordine di arrivo. Non saranno accettate richieste oltre la seguente data: 14/11/2019.

Per ricevere maggiori informazioni su modalità e costi di iscrizione si è pregati di contattare la Segreteria organizzativa via mail, all'indirizzo eventi@8adv.it, o al numero 089.2142524.

Link per iscrizioni/programma:

Email info/segreteria: eventi@8adv.it