Questa immagine, da poco scattata dalla pelle di un nostro paziente quarantenne, mai visitato prima, è da noi considerata una mezza sconfitta.

Questo poichè, le caratteristiche cliniche della lesione fanno sospettare un Melanoma non in fase iniziale.

Noi dermatologi, cerchiamo sempre di asportare delle lesioni (nei o altre lesioni sospette della pelle) nella speranza che queste siano nella peggiore delle ipotesi, una lesione tumorale iniziale; asportare un melanoma iniziale, significa salvare la vita ad un paziente. Una lesione avanzata (parliamo in termini oggettivi non riferibili al caso di specie) può rendere la guarigione definitiva molto più difficile.

Il messaggio da portare a casa è pertanto il seguente:

1. Effettuate una visita dermatologica e una mappa dei nei digitale 

2. Autocontrollate la vostra pelle e controllate la pelle dei vostri familiari:

In caso di:

- macchie scure/nere di neoinsorgenza

- nei di colorito nerastro o con più colori

- nei di colorito rosa o con parti rosa

- nuove lesioni papulose (che si possono toccare) rosa o nere o a più colori

- neo che ha recentemente cambiato forma e colore

recatevi prontamente dal vostro dermatologo di fiducia.

Salvatevi la Pelle e aiutateci a salvarvela!

Dr Luigi Laino

 

Logo medicitalia.it