Nessuno sfugge alle rughe, segno del tempo che passa, delle esperienze vissute, ma che spesso non vengono accettate con serenità, perché nell’opinione comune nelle donne sono sinonimo di perdita della bellezza, una testimonianza evidente della vecchiaia e un segno indiretto della perdita della fertilità che coincide con la menopausa.

Molte donne non accettano le rughe, la paura di invecchiare a volte porta a voler mascherare, nascondere a tutti i costi questi segni del tempo con ritocchi estetici e interventi di chirurgia plastica che se portati all’eccesso o eseguiti in modo scorretto o sconsiderato, portano a risultati deludenti e discutibili.

                

Oggi voglio segnalarvi una mostra d’arte proprio sul tema delle rughe e della paura di invecchiare, che si tiene in questi giorni, e finirà il 15 settembre, a Torino e Milano alla Galleria Raffaella De Chirico Arte Contemporanea, dal titolo “Turning (G)old” di Andi Kacziba, un’artista ungherese che ha iniziato la sua carriera come modella e ora dedica la sua vita all’arte e alla fotografia.

La mostra si articola con una serie di opere che hanno come tema conduttore le rughe, come segni d’espressione, che invece di essere nascoste o dissimulate, vengono sottolineate ed evidenziate dall’artista con un materiale prezioso che invece è il simbolo dell’opulenza, della ricchezza:l’oro.

Una serie di Polaroid propongono un primo piano del volto dell’artista, che ha inserito nelle sue rughe una mistura di colla vinavil e oro, in modo da evidenziare e non nascondere i segni che il tempo ha lasciato sul suo volto, le rughe poi continuano ad essere messe in evidenza in altre opere dell’artista su specchi e arazzi in juta e corda.

   

«L’invecchiamento e il tempo oggi vengono visti come tabù. Come nemici. Basta pensare alle donne che non vogliono svelare agli altri l’età. Nel mio lavoro ho quindi voluto ribaltare questo atteggiamento e mettere in mostra le mie rughe, tingendole d’oro» afferma l’artista.

«Le rughe sono un valore - continua Andi Kacziba - a cominciare dal fatto che sono portatrici di esperienze».

L’idea di realizzare queste opere d’arte nasce nell’artista da una frase pronunciata alcuni anni fa quando era molto giovane,dalla sua truccatrice prima di una sfilata: “Un giorno la tua faccia varrà oro”

Oggi l’artista ha dato a quelle parole un altro significato:con il passare del tempo la faccia con le sue rughe,il corpo che si è modificato,diventano più preziosi, come l’oro.

. «La vecchiaia fa più paura della morte. Ma quando si abbandonano le angosce, e ci si deresponsabilizza dalle ossessioni estetiche, ci si sente molto più libere» aggiunge l’artista che è stata modella e poi direttrice artistica nel campo della moda. 

I messaggi che trasmette Andi Kacziba, una donna molto bella, ex modella, intelligente e saggia, fanno riflettere sul valore delle esperienze, sulla capacità di non basare la propria vita sull’apparire ma sull’essere, sulla capacità di sviluppare una profonda autostima e di credere in se stesse, sempre di più con il passare degli anni.

Alcune pazienti una volta raggiunta la menopausa non si accettano più, mi chiedono rimedi e consigli per nascondere i segni del tempo.

Per il loro estremo grado di insicurezza e una mancanza di autostima, credono di non essere più desiderabili e gradite, si vergognano del loro volto e del loro corpo che ha subito dei cambiamenti perfettamente normali e legati al tempo che passa, alcune compromettono per questo motivo la loro relazione con il partner, non riescono più ad avere una vita sessuale soddisfacente, accadono separazioni, divorzi.

Ma bisogna saper invecchiare, accettarsi e…volersi bene.

Un modo vincente per invecchiare bene, ritardando i segni del tempo e anche le rughe è sapere e voler prendersi cura di sé, ogni giorno dovete dedicarvi a voi stesse con uno stile di vita corretto.

Per stare bene e rimanere più giovani a lungo, ritardando e attenuando la profondità delle rughe cominciate a:

  • Eliminare il fumo di sigaretta responsabile della comparsa delle rughe, soprattutto sul labbro superiore (il codice a barra) che vi fa invecchiare precocemente in generale e agisce anche sulle ovaie anticipando l’epoca di comparsa della menopausa
  • Idratarvi in modo corretto, bevendo almeno circa due litri di acqua oligominerale ogni giorno, mangiando alimenti ricchi di acqua e sali minerali (frutta e verdura) aiutandovi anche con delle buone creme idratanti da applicare sul viso
  • Mangiare in modo corretto, eliminando cibo spazzatura, e privilegiando alimenti ricchi di sostanze antiossidanti e di vitamina A ed E
  • Imparate a fare degli esercizi di ginnastica facciale, o di face yoga ogni giorno, vi aiuteranno a mantenere tonica la pelle e la muscolatura del viso
  • Proteggete sempre la vostra pelle in modo adeguato con creme a base di fattori di protezione ideali per il vostro fototipo e non eccedete con l’esposizione al sole
  • E’ molto importante dormire bene, almeno 7-8 ore per notte. Alcuni studi scientifici hanno messo in evidenza che le donne che dormono poco e male hanno un accelerazione dei processi di invecchiamento della pelle, infatti hanno una pelle opaca, borse, occhiaie e sviluppano più precocemente le rughe
  • Non eccedete con gli alcolici, le bevande alcoliche accelerano anche l’invecchiamento della pelle
  • Struccatevi sempre la sera prima di andare a letto
  • Periodicamente fate una pulizia del viso usando prodotti adatti al vostro tipo di pelle

E’ necessario poi saper accettare i cambiamenti, non si può fermare il tempo e non si può ritornare ad essere come eravate a 20 o 30 anni, ma si può e si deve imparare ad essere felici e in pace con se stesse sempre, anche dopo i 50 anni, e invecchiare con piacere

Riflettete sui vantaggi che il tempo vi ha regalato attraverso le esperienze vissute, non avrete più la pelle e l’aspetto di quando eravate ragazze, ci sono le rughe, il corpo è cambiato, ma ora siete più sagge, consapevoli del vostro valore, autonome, realizzate e ironiche, il tempo vi ha insegnato a vivere con più leggerezza, riuscite a comprendere meglio le persone che vi circondano e avete imparato a dare il giusto valore alle cose della vita, tutte qualità che aumentano il vostro fascino.

Ben venga quindi l’idea di Andi Kacziba di evidenziare le rughe e dipingerle d’oro.

Le rughe sono preziose, accettiamole come segno di un valore aggiunto.

 

                                                                            Dr.ssa Vincenza De Falco

 

Argomenti correlati:

- https://www.medicitalia.it/salute/ginecologia-e-ostetricia/214-menopausa.html

- https://www.medicitalia.it/news/ginecologia-e-ostetricia/7634-menopausa-ritardare-dieta.html

- https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/1524-fumo-menopausa-anticipata.html