La meditazione può essere utile nel trattamento del glaucoma.

Una recente pubblicata sul  Journal of Glaucoma a gennaio 2019  ha evidenziato che un Corso di riduzione dello stress basato sulla meditazione riduce la pressione intraoculare, i biomarkers dello stress si normalizzano e migliorano le "condizioni generali" dei pazienti affetti da glaucoma cronico semplice (ad angolo aperto).

Questo interessante lavoro di ricerca suggerisce un possibile ruolo della meditazione come terapia clinica aggiuntiva ai colliri ed alla terapia medica e chirurgica in generale.

I risultati forniscono segnali allettanti su una valida opzione terapeutica che può affiancarsi utilmente ai farmaci in collirio già abbondantemente studiati e sperimentati, oltre a sottolineare il ruolo che lo stress ha nell' evoluzione di un glaucoma.

I ricercatori sperano che questi studi possa creare un'altra opzione terapeutica per aiutare a prevenire danni irreversibili al tessuto nervoso retinico, alle fibre nervose ed al nervo ottico".

 

Per lo studio, i ricercatori hanno arruolato 90 pazienti con glaucoma cronico semplice ad angolo aperto, coordinando un gruppo di meditazione quotidiana di un'ora, per 3 settimane sotto la supervisione di un docente certificato di meditazione.

I ricercatori hanno affermato che studi futuri dovrebbero riguardare quanto a lungo possano durare i miglioramente oggettivi e soggettivi e se la meditazione possa in qualche modo aiutare in recupero di aree di funzionalità del campo visivo.

 

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo. 

I contenuti scientifici sono forniti GRATUITAMENTE dai medici specialisti oculisti.

È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

 

Logo medicitalia.it