Studio sulla spalla rigida per lesione della cuffia dei rotatori

Dr. Luigi GrossoData pubblicazione: 08 ottobre 2015Ultimo aggiornamento: 07 novembre 2015

Un recente lavoro scientifico, di grande importanza per tutti coloro che si occupano di Chirurgia della Spalla, riporta lo studio effettuato su pazienti che soffrivano di spalla rigida e che risultavano positivi per la  lesione totale della cuffia dei rotatori (CDR) dopo esami strumentali adeguati a tale scopo.

Il titolo originale è:  "Severe, global loss of shoulder motion not linked with underlying full-thickness rotator cuff tears pubblicato da Ueda Y, et al. su J Bone Joint Sur Am. 2015;doi:10.2106/JBJS.N.00910.

Il lavoro afferma che la perdita grave del ROM (Range Of Motion) e, quindi, della mobilità della spalla non mostra alcuna correlazione tra il danno anatomico e il movimento.

Il fatto che alcuni pazienti mostrano una netta riduzione dell'articolarità di spalla non è dovuto alla lesione anatomica bensì alla presenza di patologie associate tra cui la capsulite adesiva che dovrebbero indurre a ulteriori approfondimenti diagnostici strumentali.

Ho trovato questo studio molto interessante e che pone le basi per una grande riflessione allorquando ci si accinge a proporre un progetto terapeutico a tutti questi pazienti.

 

 Per saperne di più vedi "Lesioni della cuffia dei rotatori".

Autore

luigigrosso
Dr. Luigi Grosso Chirurgo generale, Chirurgo oncologo, Ortopedico, Algologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1980 presso Università Federico II - Napoli.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli tesserino n° 16279.

2 commenti

#1
Utente 361XXX
Utente 361XXX

Buongiorno dottore leggo con interesse la sua riflessione in quanto la scorsa estate ho fatto ecografia e rmn alla spalla e la diagnosi è stata rottura del sovraspinato e borsite.Ho risolto per fortuna con 8 sedute di tecarterapia.Al momento sto bene e mi auguro di non dover mai arrivare all'intervento.

#2
Utente 395XXX
Utente 395XXX

Buonasera dottore , ho 50 anni e 8 anni fa , dopo l'ennesima ( decima ) lussazione , qui a Napoli ho fatto la latarjet alla spalla sx. Tutto risolto , ma ora avverto dolore alla spalla... destra (! ) se provo ad alzare il braccio di fronte o di lato. Avuto miglioramento in estate con il nuoto , comunque difficoltoso , st lo stile libero. Per il resto tutto ok. Le chiedo : quali esami mi suggerisce ? Rmn ? Ricordo che in ospedale mi fecero un esame comparativo anche alla spalla dx , all'epoca , "buona" , credo una rx o una tac. Potrebbe essere utile oggi recuperare tale lastra ? Svolgo lavoro d'ufficio. Grazie per l'attenzione. Sandro.

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: chiusi!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche spalla 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ortopedia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati