Riporto i risultati di uno studio italiano che affronta il fastidioso problema delle cistiti recidivanti

OBIETTIVI:

Lo scopo dello studio era di esplorare l'efficacia della combinazione di D-mannosio, salicina e lactobacillus acidophilus (La-14) in pazienti che lamentavano cistite sintomatica ricorrente dovuta a E. coli.

 

MATERIALI E METODI:

Da luglio 2013 a settembre 2014 sono stati arruolati 85 soggetti consecutivi (68 donne e 17 uomini) affetti da cistite sintomatica ricorrente. Di questi, 46 (33 donne e 13 uomini) hanno sofferto di vescica neurogena. Complessivamente 78 pazienti hanno ricevuto un regime iniziale di 5 giorni costituito da una combinazione orale di 1000 mg di D-mannosio più 200 mg di estratto di salice secco (salicina) (fase di attacco), seguita da un'offerta di 7 giorni con 700 mg di D- mannosio più 50 mg (1x109 CFU) di Lactobacillus acidophilus (La-14) (trattamento di mantenimento). Il trattamento di mantenimento è stato ripetuto ogni 15 giorni per i prossimi due mesi. I sintomi dei pazienti sono stati valutati attraverso un diario della vescica di 3 giorni e una scala analogica visiva (VAS).

 

RISULTATI:

Dopo il trattamento, i punteggi VAS sono diminuiti da 8.07 ± 1.70 a 4.74 ± 2.07 (p = 0.001) in pazienti non neurologici (gruppo A) e da 7.21 ± 1.90 a 3.74 ± 3.12 (p = 0.001) nei pazienti neurologici (gruppo B). Una riduzione significativa della frequenza giornaliera è stata osservata in entrambi i gruppi: da 14 ± 3 a 7 ± 3 (p = 0,001) nel gruppo A e da 15 ± 3 a 8 ± 3 (p = 0,001) nel gruppo B. A riduzione dell'incontinenza sono stati osservati episodi nei pazienti del gruppo A, così come nel gruppo 12/39 B. Sono stati mantenuti miglioramenti durante il follow-up.

 

CONCLUSIONE:

Questo approccio terapeutico che combina il D-Mannosio con Salicina (trattamento acuto) e Lactobacillus acidophilus La-14 (mantenimento del trattamento) sembra essere efficace nelle UTI batteriche sintomatiche.

 

Fonte:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29974728