<p>Tutti contenti per l'abolizione della cosiddetta leva obbligatoria,mamme figli,nonne, zii papà.Sinceramente anch'io accolsi la notizia come una vera e propria conquista ma............ A distanza di tempo ecco il cosiddetto "risvolto della medaglia"! Ricordo ancora quando,da Ufficiale Medico,al mattino,visitavo a decine i ragazzi di 18-22 anni presso l'infermieria del centro reclutamento e presso l'Ospedale Militare di La Spezia prima di imbarcarmi per 8 mesi come CSS a bordo di Amerigo Vespucci per la Crociera Addestramento Cadetti e Allievi nel 1995. Rtornando alla famosa a visita ai testicoli,in caso di positività vi era "in ballo" la possibile esclusione o rivedibilità a 6-12 mesi.Il varicocele (vista la sua frequenza)rappresentava una non esigua causa di rivedibilità/esclusione dal servizio di Leva.Non solo molti genitori facevano esguire tutte le visite preliminari per "caldeggiare" l'esclusione del servizio militare.Il varicocele come è noto è tra le prime cause di infertilità maschile e, nella stragrande maggioranza dei casi, è assolutamente asintomatico.Se scoperto in tempo, a 18 anni, le posssibilità di recupero, con correzione, sono molto alte.La disoccupazione giovanile,la crisi economica,il "bamboccionismo" (30enni ancora troppo coccolati da mamma e papà)spingono sempre di più le coppie al matrimonio dopo i 35 anni.Le conseguenze di una diagnosi tardiva di varicocele sono quindi facilmente immaginabili. Da Ufficiale Medico in congedo (Guardiamarina) mi rivolgo direttamente alle Mamme: fate fare una visita andrologica a vostro figlio, a 18 anni, proprio come se avesse un appuntamento con la Leva obbligatoria e avrete sicuramente una maggiore possibilità di essere in futuro anche delle nonne felici!! Oggi è possibile correggere il varicocele senza alcun intervento chirurgico. Per info <a href="http://www.varicocele.it">www.varicocele.it</a></p>