Utente 516XXX
Buongiorno, sono un uomo di 41 anni, h 1,71 peso 78 con ernia iatale. A seguito di un'ecografia renale (causa persistere di una senzazione di gonfiore sottocostale e fianco dx zona reni, nonchè piccole fitte addominali dx)mi sono stati riscontrati dei presunti adenomiomi (un paio piccoli ed uno di 8,1 mm) nonchè la parete della colecisti ove poggiano moderatamente ispessita. Nessun calcolo. Quattro anni fa in relazione ad una ecg al fegato, la colecisti non presentava alcuna anomalia. Reni da quest'ultima ecg risultati normali.
E' possibile che lo sviluppo di suddetti adenomiomi sia causa dei disturbi sottocostali ed al fianco destro ? E' preoccupante lo svilupparsi in quattro anni di questo adenomioma ? Non è un po' troppo l'intervallo di un anno per verificare la crescita con nuova ecg ?

Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, è difficile dire se esiste una relazione tra il reperto ed i sintomi, che potrebbero benissimo avere altra origine.
Se è confermato il dato ecografico ed una delle neoformazioni è 8 mm, in linea di massima è vicina al limite inferiore considerato sufficiente per porre indicazione alla colecistectomia che è 10 mm. Il monitoraggio ecografico puo' essere eseguito anche a sei mesi.
Credo vada valutata personalmente e discussa col chirurgo l' eventuale indicazione ad una colecistectomia.Auguri!